Utente 144XXX
buongiorno, ho 52 anni e da ormai 15 mesi soffro di un dolore al testicolo sinistro. L'urologo dice che il testicolo è sano e non affetto da epididimite anche se l'ecografia l'accennava in lieve forma.Su sua richiesta ho fatto RSM alla colonna vertebrale, tutto normale, quindi l'ortopedico, consigliatomi dall'urologo, mi consiglia RSM al bacino. Anche qui tutto nella normalità della mia età. Una cura a base di OKI, due volte al giorno mi devastava lo stomacosenza risultati.Poi il dolore ha cominciato ad interessare la zona pelvica e l'uretra, quindi cura di Pelvilen forte che sembrava alleviasse la cosa.Adesso il dolore si acutizza di notte dopo circa due ore da quando mi corico costrigendomi ad alzarmi per poi svanire nell'arco di un'ora.
Tengo a precisare che l'ecografia dell'addome sup. ed inf. non ha evidenziato nulla e la prostata è nella norma.
A questo punto cercasi Dott. House....!!
grazie. Diego

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,rimanendo nei confini nazionali e,principalmente,riferendosi a medici reali,Le consiglio di afferire allo specialista di riferimento in quanto la ricchezza di terminazioni nervose al livello pelvico-perineale-perianale e scrotale é tale da scatenare una serie molto lunga di sintomi psicosomatici che il web non può definire.Cordialità.