Utente 144XXX
Gentilissimi Dottori
vorrei sottoporvi il mio disagio di questi giorni. E' un periodo particolarmente stressante e snervante, a causa del mio lavoro, insoddisfacente, e il mio fisico ne risente parecchio, tanto che ho manifestazioni frequenti di questo disagio interiore. Da alcuni giorni (una settimana circa, periodo del pre-ciclo) ho avvertito prurito in alcune zone del corpo, quali avambracci, dietro alle ginocchia, e interno cosce. Oggi in particolar modo ho grattato molto queste parti, tanto che dopo poco mi sono accorta di avere dei pomfi abbastanza evidenti ma ben localizzati in queste zone. In una zona più piccola ho applicato del Polaramin, come consigliatomi dal medico di base e sembra essere sparito quasi del tutto, gli altri si sono sgonfiati ma non spariti del tutto. I pomfi sono presenti (in maniera adesso piu leggera rispetto a stamane) dietro alle ginocchia, sulla pancia (dal lato sinistro) e leggermente sulle cosce. Posso attribuire questo fenomeno dermatologico allo stress, al freddo? Anche la mia alimentazione non è equilibrata, è sregolata e a volte o eccessiva o scarsa. Meno di un anno fa eseguii degli esami del sangue e la TRANSAMINASI era alterata. Devo preoccuparmi?
Vi ringrazio molto per la vostra risposta.
Daniela

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
i pomfi andrebbero valutati e diagnosticati da un dermatologo, perchè le cause di orticaria o, come presumo di iperreattività cutanea, sono molteplici. UN consiglio operativo, invece: butti via il Polaramin pomata, è una iattura perchè è uno dei topici più allergizzanti che conosca, ed in un caso di orticaria non ha assolutamente senso usarlo. Sono utili, invece, gli antistaminici. Motivo in più per una pronta visita dermatologica.

Cari saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Dr. Mocci la ringrazio molto per la sua pronta risposta, mi recherò appena possibile da un dermatologo, ultimamente per via del lavoro che svolgo non ho proprio tempo!
Volevo informarla soltanto che ieri mi si è gonfiata la parte destra inferiore del labbro, durante la giornata si è attenuato il gonfiore, per poi riapparire stamattina all'improvviso ma questa volta nella parte sinistra. C'è qualche associazione? Ho letto da qualche parte che ci potrebbe essere un collegamento. Il gonfiore dapprima è abbastanza accentuato e poi si attenua considerevolmente.
Ripensando a cosa io abbia potuto aver mangiato per scatenare una reazione simile sulla mia pelle (che non è eccessiva, è in alcune zone ben definite, ma mi crea stress) domenica ad una fiera ho assaggiato una fragola con cioccolato. E' possibile che sia stata quella? I primi ponfi sono apparsi lunedì sera. Inoltre lavorando come donna delle pulizie, maneggio tantissimi prodotti diversi, alcuni dei quali al solo odorarli, mi fanno venire dapprima un senso di nausea e poi uno starnuto e finisce tutto lì. Sono forse allergica a qualcosa e non lo so?
La ringrazio ulteriormente
Daniela
[#3] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Mi correggo, nella posta precedente ho detto che i primi sintomi dopo aver mangiato fragola e cioccolato sono apparsi il lunedì sera, invece avevo mentalmente rimosso che proprio quella domenica, di ritorno dalla fiera, ho notato tre piccoli ponfi sotto l'attaccatura del seno destro, credendo fosse il reggiseno nuovo, che mi avesse fatto allergia, ho messo un pò di crema idratante e il giorno dopo erano spariti, per poi apparire la sera in altri punti del corpo!
Ancora saluti, Daniela