Utente 144XXX
Sono una ragazza di 28 anne e un anno fa mi è stata diagnosticata la dermatite periorale. Prima di andare dal medico, sbagliando, ho messo una crema al cortisone sulla zona intorno alla bocca che mi dava ottimi risultati all'inizio, ma una situazione disastrosa appena smessa l'applicazione.
Con l'uso di Minocin per un mese la situazione è andata immediatamente migliorando e per un anno abbondante non ho avuto ricadute.
Ora però noto delle piccole vescicole ai lati della bocca e sul mento; vorrei sapere se è il caso di prendere subito Minocin (in caso affermativo, che dosaggio e per quanto tempo?)o adottare una cura alternativa sperando che non peggiori.
Lavo sempre la pelle del viso con prodotti delicati da farmacia (Aveeno) e uso un fondotinta leggero di Clinique: sono prodotti che potrebbero danneggiare la pelle? Ma soprattutto: perchè viene questa fastidiosa dermatite?

La ringrazio anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

la dermatite periorale, a dispetto del suo nome è in realtà una forma di acne mentoniera e periorale appunto, tipica della donna adulta e connessa con alterazioni ormonali.

direi che quello che le occorre è un controllo ulteriore dermatologico, associato ad analisi specifiche del caso, poichè la terapia di queste condizioni è spesso sistemica e non topica (creme)

carissimi saluti

Dott. LAINO, Roma
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Infatti non sto usando creme ma vorrei prendere il minocin come l'anno scorso.
Prendo la pillola yasmine quindi a livello ormonale non dovrei avere problemi.
Ci sono degli esami da fare per capire le cause di questa dermatite