Utente 700XXX
Buonasera Dottori

Premetto che ho una pelle SECCA e non sono mai stato soggetto, neppure tutt'ora (ho 23 anni) ad acne. Circa un anno fa ho fatto una visita al cuoio capelluto e mi è stato detto che ho la forfora grassa; a testimonianza di questo,il giorno dopo il lavaggio dei capelli se mi gratto la testa mi rimangono sotto le unghie dei frammenti color bianco/giallo "oleosi" di forfora. Questo problema l'ho risolto in parte con l'uso di un apposito shampoo antiforfora. Scrivo perchè ho notato che dopo il lavaggio dei capelli questi rimangono puliti solo una giornata e mezza!!
Mi si crea uno strato di sebo sul cuoio capelluto abbastanza fastidioso (goccioline piccolissime che in controluce riflettono) e se mi tocco i capelli questi di conseguenza si sporcano. Inoltre questo fenomeno si presenta anche sul naso e sulla fronte.

1)è normale doversi lavare i capelli ogni due giorni ( un giorno sì, uno no)???
2)ci sono dei rimedi naturali per diminuire questo fenomeno?
3)può essere un problema di shampoo?
4)è normale che avendo la pelle SECCA abbia questa iper produzione di sebo?

Grazie per l'ascolto
Arrivederci

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Le sue informazioni sulla pelle secca, la forfora, il lavaggio dei capelli sono molto confuse e non possibile valutare il problema a distanza ne tanto meno dare consigli mirati. In linea molto generale la qualità della cute e di quella del cuoio capelluto in particolare sono molto diverse da soggetto a soggetto e difficilmente modificabili. Anzi molto spesso il tentativo di intervenire in modo troppo deciso su forfora, untuosità ecc con prodotti cosiddetti specifici porta ad un aggravamento del problema con pesanti fenomeni di rebound. Si riferisca d un dermatologo di sua fiducia per definire la precisa condizione della sua cute e individuare la migliore gestione.
Cordiali saluti