Utente 144XXX
Buongiorno, scrivo perchè da diversi mesi avverto tensioni muscolari dorsali e da pochi mesi mi capita di avere stati d'ansia dopo poco tempo che mi corico a letto (anche se non tutte le notti). Spulciando internet mi è sembrato di riconoscere questi sintomi in quella che viene definita ortopnea, tant'è che mi è capitato di dovermi alzare dal letto per far terminare lo stato di tensione.
Durante il giorno trascorro quasi tutto il tempo "piegato" davanti ad un computer (considerando anche il fatto che fin da piccolo ho la spina dorsale curva (cifosi)). Un ulteriore elemento che posso portare a conoscenza è il fatto che piegando la schiena da destra a sinistra e viceversa con la bocca aperta si sente una specie di suono, come se l'aria fuoriuscisse spontaneamente per effetto dei piegamenti.
L'autodiagnosi lascia il tempo che trova, vorrei un vostro gentile parere e chiedere che tipo di esami potrei fare per chiarire la situazione.
Più che altro capire se può esserci qualche scompenso cardiaco o problema respiratorio, oppure se si tratta soltanto di problemi muscolari dovuti principalmente alla cattiva postura e stress lavorativo

Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
dalla descrizione dei Suoi sintomi una patologia cardiaca o respiratoria mi sembra francamente molto improbabile. Credo invece che lo stato d'ansia che riferisce, unitamente alla posizione obbligata che è costretto ad assumere per lavorare al computer per lungo tempo favoriscano non poco l'insorgere di questi disturbi.
A proposito, l'ortopnea è tutt'altra cosa, e fortunatamente non La riguarda!
Stia tranquillo!
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la gentile e sollecita risposta, che oltretutto mi tranquillizza circa eventuali seri problemi. Ho da poco iniziato ad andare a nuotare una mezz'ora di martedì e giovedì, il giorno stesso sento dei benefici, spero basti a risolvere o quantomeno ridurre notevolmente il problema.
Cos'altro mi può consigliare di fare?

Grazie ancora,
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Per il momento credo che basti così.
Le rinnovo il consiglio di star tranquillo!