Utente 144XXX
Buongiorno, in data 07/11/2009 ho avutto un infortunio a lavoro ginocchio sx, pronto soccorso riscontrano il trauma, mi chiedono di fare una risonanaza, recita :versamento articolere retrosovrarotuleo,esteso ai recessi pararotulei,con ispessimento sinoviale.
alterazione del segnale del legamento crociato anteriore, non visualizzabile nel suo decorso, per lesione traumatica verosimilmente parziale.
alterazione del segnale del corno posteriore del mi,per meniscosi.
normale morfologia e intensita' di segnale della fibrocartilagine meniscale esterna, del legamento crociato posteriore,dei collaterali e dell'aparato flesso- estensore della rotula
Al controllo ambulatorio ortopedia ospedale,esame obietivo ginocchio sx limitazione dolorosa del flesso estensione test meniscali positivi, lachman++- diagnosi:lesione menisco mediano e lesione legamento crociato anteriore ginocchio sx.terapia:riposo fino al raggiungimento della completa articolarita, arcoxia 90 1 cp x 7 giorni ghiaccio . intervento artroscopico di regolarizazione menisco mediale.al controllo ortop. inail senza visita scrive fratura m.m e lesione parziale ca ginoc. sx. Ora vi chiedo devo operarmi per forza? e starò meglio dopo' inail mi riconoscera dei postumi? circa quanti punti? perche ortopedico inail non mi ha visitato? e ha scrito la diagnosi diferente dall'ospedale ? e i legamenti devono essere operati? vi ringrazio
ma sono confuso fra inail e ospedale cordiali saluti e ringrazio della vostra pazienza e disponibilita' al servizio nostro
[#1] dopo  
Dr. Carlo Paschina
24% attività +24
4% attualità +4
8% socialità +8
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
ho letto le diagnosi che le sono state fatte,
sono identiche anche se scritte con termini differenti tutte e due dicono che c'è la rottura del menisco interno (che è la stessa cosa del menisco mediano) e la lesione del legamento crociato anteriore (che si può chiamare anche CA cioè crociato anteriore).
quindi la diagnosi è la stessa.

nessuno si deve operare per forza ma è bene che lei faccia una consulenza presso l'ortopedico-chirurgo di fiducia in modo che le venga spiegato in maniera chiara e comprensibile tutto ciò che riguarda l'intervento (tecnica chirurgica, risultati attesi, tempi di riabilitazione, altre possibili tecniche ed eventuali complicanze del tipo di intervento) ed avuto risposta a tutti i suoi dubbi in merito all’intervento potrà decidere cosa fare.

Possono essere operati sia i legamenti che i menischi.

Circa la valutazione del danno da parte dell’INAIL esistono delle tabelle di riferimento per la quantificazione del danno biologivo permanente residuato che in parte è dovuto alla menomazione funzionale (valutabile solo ed esclusivamente dopo accurata visita) ed in parte è dovuto alle lesioni anatomiche che lei ha avuto.
ad esempio:
-Menisco non operato a seconda del riflesso funzionale sull’articolarità = 4%;
-menisco operato = 2%
-lassità articolare del ginocchio da rottura parziale o totale di uno dei legamenti crociati, non operata = fino a 8%

consideri che per l’indennizzo INAIL è necessario arrivare al 6% altrimenti, se non supera la franchigia, non viene pagato.
la valutazione complessiva del danno INAIL non è mai data dalla somma delle diverse percentuali.

ovviamente per una corretta valutazione del danno si può rivolgere a uno specialista medico legale di sua fiducia che deve raccogliere altri dati quali ad esempio l'eventuale preesistenza di altri infortuni (lavorativi e non) ed eseguire un accurato esame obiettivo.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio vivamente della sua gentile risposta riguardo al mio ginocchio sx, sono un po' piu' sereno,riguardo all'inail volevo chiederle:e'quindi sicuro, che al momento della visita medico legale inail, mi riconosceranno almeno 8% ? visto che ho avutto un altro infortunio trauma distorsivo spalla dx menomazione accertata modico deficit spalla dx 6% non mi hanno fatto nessuna risonanza , ma solo una ecografia, (fatta da loro prima della visita medico lagale)
( che dice l'esame etg eseguito con sonda s.parts con scansioni statiche dinamiche ha evidenziato aspetto disomogeneo del sopraspinato all'inserzione omerale per esiti stabilizzati di lesione distrattiva. nella norma per riflessioni sottoscapolare sottospinsto e capo lungo del bicipide omerale. non distensione della borsa s.a.d. ne' versamento endoarticolare.) e' tutt'oggi sofro alla spalla tentissimo o sempre un dolore persistente, la notte non posso dormire sul fianco spalla destra troppo dolorante,quindi dico inail secondo lei inail valuta bene le percentuali di menomazioni ?
volevo sapere ancora: si sommano le percentuali di invalidita per un eventuale Indennizzo in rendita
Grazie tante per la sua disponibilita' e il suo interessamento e sopratutto per la pazienza.
[#3] dopo  
Dr. Carlo Paschina
24% attività +24
4% attualità +4
8% socialità +8
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Egr. Signore,
la valutazione del danno complessivo deve tener conto delle preesistenze.
per valutare il caso (e dare un parere sulla menomazione complessiva) dovrei vederla di persona, visitarla e studiare tutta la documentazione sanitaria relativa sia ai precedenti infortuni che quella relativa al ginocchio.se vuole può contattarmi oppure può rivolgersi a un suo medico di fiducia, le consiglio comunque uno specialista in medicina legale e delle assicurazioni.
cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Scusi se insisto: Al controllo ambulatorio ortopedia ospedale,esame obietivo ginocchio sx limitazione dolorosa del flesso estensione test meniscali positivi, lachman++- diagnosi:lesione menisco mediano e (lesione legamento crociato anteriore ginocchio sx)
mentre l?inail scrive:al controllo ortop. e senza visita scrive fratura m.m e lesione (parziale) ca ginoc. sx. il parziale inail puo' ridurre i punti al fine di una liquidazione per postumi che dice ? grazie
[#5] dopo  
Dr. Carlo Paschina
24% attività +24
4% attualità +4
8% socialità +8
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
deve attendere che l'INAIL la chiami a visita medico legale per la valutazione postumi.
una volta che avrà ricevuto la valutazione potrà rivolgersi a un medico legale per sapere se la valutazione è correta ed ha tenuto conto di tutto quello che ha subito compreso il deficit funzionale e le altre cose che lei pensa non siano state prese in considerazione.
altra possibilità è presentarsi alla valutazione dei postumi dell'inail direttamente con una perizia medico lagale.
in ogni caso si può sempre fare ricorso.
cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Grazie tante per il suo consulto,il 05/02/2010 devo andare all'inail controllo ortopedico ma non mi hanno ancora chiamato per intervento al menisco,chiedo di chiudere la mia pratica ? che dice ?
Andrei da lei di persona, ma per me e' un periodo di magra,e non melo posso permettere.
grazie ugualmente per la sua disponiblita'