Utente 129XXX
sono un uomo di 59 anni. Già da diverso tempo la pelle di gambe e braccia (soprattutto gambe) presentava pelle molto secca e piccole chiazze rotondeggianti con bordo in leggero rilievo arrossato . Alla fine di questa estate (dopo soggiorno al mare con protezione) si sono sviluppate chiazze alcune rotondeggianti altre di forma irregolare da pochi millimetri di diametro fino a circa un centimetro di colore chiaro. Visita dermatologica effettuata parla di "ipopigmentazione della pelle" senza altro specificare. Cura pastiglie e pomata CHROMOVIT per 3 mesi. Dopo due mesi di cura non vedo apprezzabili risultati. Di cosa può trattarsi e la cura sembra adeguata? Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Salve,
nella cute molto secca, è possibile si presentino fenomeni di questo tipo, una volta etichettati come leucodermia "en confetì" cioè a confetto, in genere trattate con emollienti energici. Certo, una visita dermatologica dovrebbe chiarire il quadro e darne una risoluzione, sia pure nel lungo periodo.

cari saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la sua risposta. Le chiedo un ulteriore chiarimento: ho già effettuato una visita dermatologica la cui diagnosi, come ho già detto, risulta essere "chiazze ipopigmentate". Si tratta di una diagnosi chiara e relativa ad una ben specifica malattia o è semplicemente la descrizione del sintomo per cui secondo lei è meglio rivolgersi ad altro specialista e cosa ne pensa della terapia (CROMOVIT per 3 mesi)? La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Salve,
io ritengo la diagnosi in realtà descrittiva, relativa al quadro clinico. Per la terapia dipende dalle scuole dermatologiche che ognuno di noi ha frequentato e che riflettono orientamenti diversi nella terapia

Buona serata

Mocci