Utente 144XXX
Buongiorno, ho 26 anni e il mio problema si protrae da molto tempo. Già dall'età di 16 anni dovetti abbandonare l'attività sportiva, in quanto la quasi totalità delle volte il cuore partiva velocissimo e dovevo praticamente bloccarmi. Stendedomi a terra per qualche secondo avvertivo qualche pulsazione molto potente e poi il battito tornava ai ritmi normali. Dopo avere eseguito ECG anche sottosforzo mi dissero che era solamente causa dell'ansia e dello stress. A 19 anni ho ripetuto solamente l'ECG con il medesimo risultato. Da un anno a questa parte ho cominciato ad accusare anche dei dolori al cuore e un formicolio alla mano e talvolta alla gamba sx. Questi ultimi vengono accentuati certe notti in cui sento lo stomaco gonfio e devo eruttare parecchio. Tuttora non riesco a praticare sport o a tenere certi comportamenti ( situazioni come possono essere dei festeggiamenti in cui si salta e urla ) Ringrazio per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Una cosa è certa, amico di Udine: occorre approfondire e le consiglio di rivolgersi ad un Cardiologo, anche se non sembra che il cuore sia implicato. Cordialità.