Utente 139XXX
Salve ho 53 anni e da 20 anni ricorro al propoli per cercare di prevenire mal di gola. Uso il tipo con 30% alcool confezione flacone con pompetta in una dose stimata di alcune gocce ogni qualche ora per qualche giorno ai momenti del bisogno. Poichè ultimamente mi sono stati diagnosticati 2 angiomi al fegato, volevo chiederVi se un uso di propoli nella misura da me adottata può essere causa di controindicazioni e generarmi qualche malattia, grazie mille a tutti voi.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
può star tranquillo. Non vi è controindicazione.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo Dottor Scuotto la ringrazio moltissimo per la risposta che mi ha dato e che ha finalmente posto fine a dubbi che mi trascinavo ormai da anni, ma finalmente ho conosciuto il vostro sito che mi sta dando grandissime soddisfazioni. Mi scusi se ne approfitto per sottoporle anche un altro quesito: sono circa 6 mesi che la mattina appena dopo aver fatto colazione coi soliti 4 biscotti e caffelatte, accuso stimoli di vomito che scompaiono nel seguito di 1 ora. Le ipotetiche spiegazioni che posso presumere sono che fumo 2 sigarette al giorno di cui l'ultima alle ore 21,00 circa, e che nell'ultimo mese mi è stata diagnosticata una diastasi ai muscoli retti dell'addome. Grazie ancora caro dottore.
[#3] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie di nuovo Dottor Scuotto.
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
per quanto sia favorevole alla eliminazione delle due sigarette, non penso che il sintomo da lei riferito sia correlato a questa abitudine, nè alla diastasi dei muscoli addominali.
Ha notato se la nausea è collegata alla sollecitazione faringea degli spruzzi di soluzione di propoli?
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dottore, accuso stimoli di vomito anche se non ho assunto propoli da diversi giorni. Si manifestano la mattina presto: appena mi alzo di solito mi soffio il naso, faccio colazione con caffè d'orzo latte e biscotti, mi lavo i denti col dentifricio; dopodichè mi soffio di nuovo il naso, tossisco alcune volte e infine si manifestano alcuni stimoli di vomito. E questo accade da alcuni mesi, in coincidenza della scoperta di avere la diastasi ai muscoli retti dell'addome. Aggiungo che quando tossisco accuso una fitta proprio nella zona della diastasi, e qualche volta dopo i pasti avverto una sensazione di nausea accompagnata da fori e pressione sempre in quella zona. Ancora grazie caro dottore.
[#6] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
la sollecitazione al vomito può scatenarsi in seguito a prolungati episodi di tosse, come da lei riferito; tuttavia
poiché la nausea è un sintomo e non una patologia, e poiché riferisce una continuità nel tempo di tale sintomo (6 mesi) e non una condizione episodica, le consiglio di sottoporsi a visita specialistica gastroenterologica per orientare la diagnosi con le indagini opportune.
Cordiali saluti.
[#7] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Gentilissimo dottor Scuotto la ringrazio moltissimo per avermi fornito con tanta professionalità tutte queste indicazioni che ritengo giustissime e che seguirò certamente appena mi sarà possibile. A lei rivolgo i più cordiali saluti e ancora grazie di cuore.