Utente 903XXX
Salve, la commissione medico ospedaliera mi ha giudicato idoneo al lavoro ma con restrizioni fisiche indette dal medico della medicina del lavoro e sono: soglia del dolore a 50 decibel, sollevamento meno di 2 kg per protrusione, restare poco in piedi per ernia del disco e seria situazione di equilibrio legata alla sordità bilaterale percettiva da rumore riconosciuta come malattia professionale senza indicare la percentuale di invalidità e ora sono la disperazione del mio datore di lavoro; "dove posso collocarti?" fortuna che sono statale; ho già 35 anni di lavoro ed ho iniziato a 15 anni come posso far valere le mie malatte?
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Bisognerebbe conoscere la mansione iniziale e il tipo di ente di appartenenza, poi dovrebbe essere il medico competente aziendale a trovare la giusta collocazione (per esempio di tipo amministrativo).
[#2] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Salve; io sono già amministrativo anche se ho fatto per 30 anni l'operaio, e o già cambiato mansione proprio per motivi di salute;lavoro per il ministero della difesa, presto devo andare ancora ad una visita presso un ospedale militare di medicina legale e mi chiedo: perchè chi aveva problemi molto meno gravi dei miei è stato dimesso (quindi prepensionato)mentre il sottoscritto continuano a torturarlo? eppure sono stato chiaro, rientro in tutti i parametri per un prepensionamento per gravi motivi di salute, anche per malattie gravi e croniche; ma se io a 15 anni andavo a lavorare ( mi concedevano pure il rischio per il lavoro insalubre) chi mi ripaga della mia gioventù? il lavoro minorile non è vietato? aiutatemi vi prego grazie



[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Se è già collocato come impiegato, difficilmente sarà dichiarato inabile a qualsiasi attività lavorativa.