Utente 915XXX
Salve ho 29 anni e nel mese di Agosto ho sofferto di un grande fastidio nell'urinare, con bruciore nella parte finale dell'uretra seguito da un dolore sotto l'addome, che puntulamente si risolveva dopo 15-20 minuti.
Il dolore addominale era più che altro un addome contratto, che mi provocava
o meglio si risolveva, infine, in fenomeni di meteorismo.
In settembre mi sono recato dall'andrologo che mi ha prescritto,
bctrim per 5 giorni, poi tauxib 90 e serenoa repens per 10 giorni circa.
Il problema si è grosso modo risolto, anche se ogni tanto si ripresenta
il bruciore all'uretra e il fastidio all'intestino, soprattutto dopo
l' eiaculazione.

A settembre ho fatto anche un ecografia di cui trascrivo il referto:
"Ecografia addominale
Fegato di volume normale con ecotessitura parechimale nella norma.
Non lesioni focali nè ectasia delle vie biliari.
Colecisti normodistesa con pareti regolari e calcolo all'infundibolo(1cm).
Pancreas di vol. norm. con ecotessitura nella norma.
Reni in sede, di volume norm con ecotessitura corticale con norm ecogenicità.
Non lesioni focali. Non ectrasia calico-uretrale.
cografia Tubo Gastro enterico
Stomaco e tenue normodistesi con normale peristalsi senza ispessimenti parietali. Colon ascendente e trasverso normodistesi da gas e feci, colon discendente-sigma con lume pressoché virtuale, con pareti regolari senza ispessimenti parietali.Appendice non visualizzabile. Non raccolte in fossa iliaca dx nè alterazioni a carico del tessuto lasso pericecale.
Non tumefazioni linfonodali a carico del tessuto del lasso pericecale.
Ecografia prostato vescicale
Prostata di vol. norm. con ecotessitura regolare. Non lesioni focali. Vescichette seminali nella norma. Vescica normodistesa con pareti regolari."

Attendo vostri molteplici pareri.

Grazie.


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,gli elementi che fornisce non giustificano il protrarsi di una sintomatologia genito-urinaria ma,viceversa,farebbero propendere per un problema colitico.Va da se che solo un controllo diretto possa dare lumi in merito al quadro generale.Cordialita'.