Utente 592XXX
Gentili dottori,

ho 24 anni, non bevo, non fumo. Da un anno a questa parte ho cominciato ad avvertire la presenza di battiti cardiaci irregolari, come se a volte mancasse un battito con lieve accelerazione di quelli successivi. Questo mi capita raramente a riposo mentre si fa più frequente durante gli sforzi fisici. Gioco a calcetto tre volte alla settimana e durante le partite mi capita diverse volte di percepire questa fastidiosa irregolarità nel battito cardiaco, che scompare nella fase di recupero. L'ultima visita per l'idoneità sportiva la feci quattro anni fa, era tutto a posto ma ancora non accusavo questi sintomi.

I miei quesiti sono:
- qual è l'iter diagnostico più opportuno?
- si possono già fare ipotesi sulle cause di questa irregolarità del battito cardiaco?
- è necessario che io sospenda in via precauzionale l'attività fisica?

Vi ringrazio per l'aiuto che saprete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Ecco le risposte, amico di Padova:
1 - Fare un Holter ECG: si tratta di extrasistoli, ma vogliamo vedere meglio
2 - Solo chi la visita può fare tali ipotesi
3 - Il buon senso suggerisce che prima di continuare attività fisica sia chiarito il quadro.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 592XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio moltissimo Dr. Boncompagni.

In attesa di sottopormi a Holter ECG ed ecocardiogramma ho effettuato una visita cardiologica con ECG il cui esito è stato: "Andamento cardiaco normale. I° tono normale, click protosistolico; II° tono sdoppiato. Pause libere. Non soffi. Conclusioni: blocco di branca dx incompleto."

Il cardiologo mi ha tranquillizzato dicendomi che non ha ragione di inibirmi l'attività sportiva pur sollecitandomi a moderarla in attesa di un quadro diagnostico completo.

Tuttavia non sono ben riuscito a comprendere il significato e la rilevanza dei seguenti reperti:
- click protosistolico;
- II° tono sdoppiato;
- blocco di branca dx incompleto.

Si tratta di anomalie che possono inficiare lo svolgimento di attività sportive?

Ancora grazie per la Vostra assistenza.
Cordiali saluti.