Registrati | Recupera password
0/0

Cialis e prostata

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Cialis e prostata

    salve ho 26 anni, vorrei sapere se il cialis può provocare la prostatite (ho questo dubbio perchè una volta ho preso 2 pillole di cialis da 20 mg a distanza di 48 ore, e da allora avverto saltuariamente delle fitte "dietro", inoltre dopo ogni volta che uso cialis, quando vado in bagno defeco in modo strano, diciamo a "pezzettini", scusate per queste precisazioni; secondo Voi le cose sono collegate tra di loro?), o se può fare in modo che questa persista nei soggetti affetti da essa. Infine, secondo Voi qual'è la migliore terapia per sconfiggere la prostatite?




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 5471 Medico specialista in: Urologia
    Patologia della riproduzione umana
    Andrologia

    Risponde dal
    2006
    Caro lettore ,

    dalla non chiare informazioni cliniche che ci fornisce, difficile darle un parere preciso.

    Comunque le correlazioni da lei fatte tra il farmaco preso ed i problemi prostatici e gastro-intestinali sono difficilmente sostenibili.

    Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

    http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=110778

    Un cordiale saluto.




    Giovanni Beretta M.D.
    http://www.andrologiamedica.org
    http://www.centrodemetra.com

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Grazie, lo farò subito.



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 5471 Medico specialista in: Urologia
    Patologia della riproduzione umana
    Andrologia

    Risponde dal
    2006
    Caro lettore ,

    comunque, fatte le valutazioni cliniche dirette e mirate, ci tenga aggiornati sulle conclusioni diagnostiche e sulle indicazioni terapeutiche che le saranno date, se lo desidera.

    Ancora un cordiale saluto.



    Giovanni Beretta M.D.
    http://www.andrologiamedica.org
    http://www.centrodemetra.com

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Scusate ancora, ero interessato ad un parere su quale sarebbe la terapia più adatta per curare la prostatite, sarei felice di sentire più risposte. Grazie a tutti.



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 5471 Medico specialista in: Urologia
    Patologia della riproduzione umana
    Andrologia

    Risponde dal
    2006
    Caro lettore,

    non esiste "la terapia più adatta per curare la prostatite".

    Questa infatti è un capitolo clinico andro-urologico complesso e particolare legato ad una infiammazione della prostata che può avere alla sua base diverse e numerose cause.

    Il primo passo da fare sempre, in questi casi, è quello di arrivare a definire in modo mirato una precisa diagnosi , cioè capire la vera causa di questo problema infiammatorio.

    Un cordiale saluto.


    Giovanni Beretta M.D.
    http://www.andrologiamedica.org
    http://www.centrodemetra.com

  7. #7
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Scusate la mia curiosità, ma mi piace capire a fondo le cose, specie quando mi riguardano personalmente, ma quali sono le cause della prostatite? (se magari mi indicate qualche sito dove posso informarmi a riguardo va bene lo stesso)



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 5471 Medico specialista in: Urologia
    Patologia della riproduzione umana
    Andrologia

    Risponde dal
    2006
    Caro lettore ,

    se desidera avere ulteriori chiarimenti sul problema da lei evocato, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

    http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=125422

    http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=68082 .

    Un cordiale saluto.


    Giovanni Beretta M.D.
    http://www.andrologiamedica.org
    http://www.centrodemetra.com


Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27/01/2010, 18:38
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15/01/2010, 10:19
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14/01/2010, 09:57
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12/01/2010, 16:36
  5. Un valore nella norma
    in Andrologia
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 02/02/2010, 10:33
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,20        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896