Login | Registrati | Recupera password
0/0

Una scintigrafia ossea total body

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Una scintigrafia ossea total body

    Buonasera,
    mia suocera è stata sottoposta a scintigrafia ossea total-body con il seguente risultato:"L'indagine scintigrafica, eseguita con tecnica whole-body in proiezione anteriore e posteriore e corredata di particolari del bacino, ha evienziato disomogenea fissazione del tracciante osteotropo nei segmenti del bacino. Si segnala, inoltre, iperfissazione del tracciante nell'emisoma sinistro di D12, in L4, in L5 e nel sacro. Detti reperti sono da riferire ad alterata attività osteometabolica di sospetta natura secondaria. Necessario ulteriore approfondimento diagnostico esame TC e/o RM."

    A fine ottobre le era stata praticata,per adenocarcinoma all'utero,una isterectomia totale. In seguito avrebbe dovuto iniziare la radioterapia ma per problemi alla colonna vertebrale che si riconducevano ad uno schiacciamento delle vertebre (+stenosi canale) non è stato possibile sottoporla a terapie. E' stata anzi operata alla schiena per cercare di alleviare il dolore e consentirle di assumere le posture richieste per la radioterapia.
    Dopo l'intervento, in un primo tempo abbiamo assistito ad un miglioramento, dal punto di vista del dolore. Da 2-3 settimane la situazione è però precipitata velocemente con dolori a inguini, anche, osso sacro, glutei e gambe che si sono prepotentemente imposti portandoci appunto a eseguire per una scintigrafia ossea total body.

    Il risultato della scintigrafia è riconducibile solo a metastasi?
    Che cosa posso fare? Che tipo di cure possono essere efficaci?
    A quale centro di Roma potrei rivolgermi?

    Spero davvero possiate aiutarmi...




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 94 Medico specialista in: Oncologia medica

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,
    prima di ogni cosa bisogna verificare morfologicamente la presenza delle eventuali metastasi con gli esami radiologici richiesti nello stesso referto della scintigrafia ossea. Poi si potranno valutare le possibili vie di trattamento (per es. la radiotarapia).
    Cordiali Saluti


    Dr Vito Barbieri
    Dirigente Medico Oncologo
    Catanzaro

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Domani ho prenotato una Tac con e sanza mezzo di contrasto addome e pelvi e una risonanza magnetica alla colonna.
    Stamane ho ritirato delle analisi con il valore CA125 A 83, la Calcemia a 11 e il Ves alto, in più un'emoglobina a 7.9 tutto ciò mi fa pensare alla ricomparsa del tumore.







Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19/01/2010, 20:49
  2. Carcinoma mammella metastasi
    in Oncologia medica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02/02/2010, 11:36
  3. Metastasi
    in Oncologia medica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/02/2010, 20:08
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/02/2010, 22:56
  5. Metastasi linfonodo sentinella
    in Oncologia medica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05/01/2010, 09:56
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896