Utente 144XXX
Gentilissimi Dottori ho 66 anni,le mie patologie dal 2001 sono:diabete mellito,stenosi aorta ascendente risolta in parte con intervento(PTCA)senza stend,stenosi diffuse arterie femorali dx e sx.La mi terapia comprende i seguenti farmaci:Lansox,Ticlopidina,Trental,Tenormin,Lortaan,Cardioaspirina,Novonorm,Inegy,Epinitril.Il 12/10/09,ho avuto una lombosciatalgia lato sx,durata fino al gg.5/11/09,quando è stata sopraffatta da un dolore più forte e insopportabile l'erpes zoster che ha coinvolto la base del collo e la spalla sinistra con parte del petto e del braccio.Curato l'erpes e debellato il virus è restato l'insopportabile dolore che ho tutt'ora,come se strizzassero i tendini della spalla come un cannavaccio.(IL FATTO):alle ore 01 del 25 dicembre,sento un leggero mal di testa,mi siedo,la testa come se avessi un TIC inrefrenabile scattava in direzione della spalla sx,subito dopo perdevo i sensi.Mi è stato riferito che ho avuto un arresto cardiaco e respiratorio,diventando cianotico.In attesa dell'ambulanza,mia figlia (paramedica)effettuava un massaggio cardiaco e la respirazione a bocca.Giunta l'ambulanza,mi stavo già riprendendo,mi è stata controllata la pressione e la glicemia risultando normale.Il giorno 27c.m.in ospedale ho effettuato la visita cardiologica ed elettrocardiogramma,raggi x al torace,tac al capo,analisi cliniche,risultando tutto nella norma.Allora mi chiedo,ho fatto tutto ciò che c'era da fare? cosa mi è accaduto?il mio terrore è se mi accade di nuovo e fuori casa,tant'è vero che ho il terrore di uscire o di dover guidare,entrare nell'incoscenza è stato troppo veloce,perciò mi fa paura.Mi appello a Voi,gentilissimi Dottori,se può esistere una spiegazione a tutto questo.Restando in attesa di un Vs,cenno,
Cordialmente saluta L.G.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore, per dare una spiegazione probabile bisogna avere dei dati obiettivi.
Tuttavia le strade da segure sono, a mio avviso, due.
Innanzi tutto la TC encefalo che hanno eseguito in Ambiente Ospedaliero è sicuramente senza mezzo di contrasto, mentre uno studio contrastato sarebbe più pertinente. Se non esistono controindicazioni (protesi o clips metalliche) si potrebbe eseguire una RMN dell'encefalo che sarebbe l'esame di eccellenza per studiare il suo encefalo.
Altra strada da seguire potrebbe essere una valutazione cardiologica con ECG secondo Holter e un Tilt Test.
Ne parli col suo Medico Curante e se lo desidera continui a dare notizie sugli eventuali sviluppi.
Molto Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore,La ringrazio infinitamente della sua preziosa risposta,sarà mia cura mantenerla al corrente dei vari sviluppi.Con Vera Graditutine.
[#3] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore le sono grato per i Suoi consigli,ho effettuato l'ECG secondo Holter e TC encefalo con contrasto.Ho effettuati molti analisi,antigeni per l'epatite,tumorali,FT3,FT4,Tireoglobulina,Anti-HTG.Anti Perossidasi,TSH,Fattore Reumatoide,Elettroforesi Proteica,Autoimmunità,Virologia Sierologica Epatite B(HBV)Epatite C(HCV),Immunogenetica e Biologia(DNA o RNA).Tutto risultato negativo.La mia angoscia nel non sapere il perchè dell'accaduto resta.Possibile che l'inmenso dolore procuratomi dall'Erpes Zoster,sui tendini della spalla sinistra,per tutto questo lungo periodo e fino ad oggi, che non posso dire che sia del tutto scomparso,non conti Nulla?il forte stress che ho dovuto sopportare,unito a un breve calo di Glicemia(&!)non può avere influito? Vi chiedo perdono ma! non sò più cosa dire o pensare.Resto in attesa di ulteriori soluzioni.Con profonda Stima ringrazio.