Utente 145XXX
Buongiorno, ho 32 anni e vi scrivo per chiedere un vostro parere riguardo ad un problema che mi affligge da 1 anno. A gennaio e febbraio 2009 (due mesi dopo la perdita di mio padre dopo una unga malattia e otto mesi dopo una gravidanza difficile conclusasi bene in aprile 2008) ho avuto ripetute faringotonsilliti curate con antibiotici che si sono protratte fino ai primi di marzo e definite dal medico curante come un forma virale/erpetica. da quel momento ho sempre avuto i seguenti sintomi al cavo orale:
- fitte simili a aghetti della durata di un secondo o due che partono o da un punto dietro il dente del giudizio lato dx e si irradiano fino all’orecchio , queste fitte le percepisco anche sul bordo laterale dx della lingua fino a sopraggiungere all’orecchio e alla tempia.
- Il palato saltuariamente si presenta molto infiammato con macchie rosse e quando spalanco la bocca trovo spesso l’imbocco della gola ripieno di saliva molto densa, tale saliva la percepisco spesso anche nel rinofaringe.
- Dolore guancia e Dolore alla gengiva superiore lato dx (sento stringere intorno ai denti) in particolare dietro al dente del giudizio c’è un nervo o un tendine che mi sembra più gonfio
- La lingua lateralmente si presenta come se avesse tanti taglietti longitudinali, sotto la lingua, le papille (o ghiandole non lo so) sono ingrossate, penzolano e sono desquamate.
- Ho spesso prurito ad entrambe le orecchie ma il dolore, le fitte le percepisco quasi esclusivamente sul lato dx (le faringotonsilliti colpivano per lo più il lato dx).
- Tosse secca che va e viene con sensazione di polvere in gola che mi fa solletico
- Prurito occhi in particolare occhio dx e dolore spalla dx molto leggero
Esami:
- FT4 1.11 (0.70 – 1.50)
- TSH 2.08 (0.35 – 4.90)
- ANTICORPI ANTITIROIDE:
- Ab anti per ossidasi tiroidea 2 (fino a 16)
- Ab antitireoglobulina 256 (fino a 100)
- AB ANTI TRANSGLUTAMINASI 3.4 (<20 negativo)
- EPSTEIN BARR VIRUS IGM negativo
- AB ANTI EBV VCA IGG > 750
- ANTICOPRPI ANTI EPSTEIN BARR 95 (>20 POSITIVO)
Il resto degli esami nella norma.
Faccio eco tiroide:
ESITO: TIROIDE IN SEDE DI DIMENSIONI AI LIMITI SUPERIORI ALLA NORMA (SP L9OBO DX 21MM SPESSORE LOBO SX 24 MM SPESSORE ISTMO 5 MM) A MORFOLOGIA REGOLARE ED ECOSTRUTTURA DISOMOGENEA. A CARICO DEL LOBO SX SI EVIDENZIA LESIONE NODULARE AD ECOSTRUTTURA MISTA DI 13 MM. NON EVIDENZIABILI ALTRE LESIONI NODULARI.
NON EVIDENZIABILI ADENOPATIE IN SEDE LATERO CERVICALE BILATERALE. NULLA DA SEGNALARE A CARICO DEL CAVO MASCELLARE.
L’ecografista mi ha detto che per quanto riguarda la ciste non è preoccupante (“signora, glielo devo scrivere che questo non è un tumore”: mi ha detto così, “se vuole fare l’agoaspirato lo faccia ma solo per una questione estetica” ha aggiunto) tale ciste è ovale (i 4/5 di essa è liquida).
Tale ciste si è formata recentemente perché alla visita specialistica di un mese prima non c’era ed ora è ben visibile anche alla deglutizione ed inoltre me ne sarei accorta anche toccandomi . Mi è stato detto dall’ecografista che ho avuto una tiroidite pregressa.
Anche il medico curante quando mi ha visto ha subito detto che tale ciste non c’era e fin ad 1 mese prima perché anche un persona comune me l’avrebbe notata.
I miei fastidi accennati prima proseguono, a volte si calmano a volte sono più forti.
Secondo voi cosa ho? Grazie anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
l'nfezione di cui parla era probabilmete dovuta all' Epstein-Barr virus (EBV), come dimostrato dall'alto titolo anticorpale che risulta dagli esami ematochimici.
Le 'macchiette rosse' che individua sulla mucosa del palato sono petecchie, piccoli stravasi di sangue, tipiche dell'infezione da EBV a livello orale, insieme alle presenza di afte o piccole ulcere o erosioni, probabilmente le lesioni che individua sulla sup.ventrale della lingua. Tipico anche l'essudato denso a livello faringeo.
La sintomatologia dolorosa è indicativa di una nevralgia post-erpetica a carico di uno dei rami del nervo Trigemino (prob. il mascellare), anche se è più tipica dell'infezione da HZV o Herpes Zoster virus.
Il mio consiglio è di recarsi da un medico internista per le cure appropriate: sopra ha scritto di aver seguito una terapia a base di farmaci antibiotici, spero che sia un errore suo, poichè per queste infezioni sono indicati farmaci antivirali specifici.
E' molto probabile,considerando la sua storia clinica, che l'infezione sia in fase di riattivazione.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Ringrazio per la cortese risposta.
volevo però avere un chiarimento sul virus in quanto risulta dagli esami del sangue che la mononucleosi non è più presente in quanto ho sviluppato gli anticorpi.
per quanto riguarda la tiroide sono stata da un endocrinologo (ritenuto uno dei migliori della zona) che mi ha detto che la mia tiroide non ha subito alcuna tiroidite autoimmune in quanto gli anticorpi antitiroide relativi ad una tiroidite erano regolari
(Ab anti per ossidasi tiroidea= 2 (fino a 16))mentre il valore sballato indicava la presenza di una ciste che secondo l'endocrinologo e anche l'ecografista che mi ha fatto l'ago aspirato (risultati ago aspirato= ciste di colloide e materiale ematico) si è lesionata probabilmente sotto sforzo ed ha mandato in giro ormoni, da lì deriva quindi l'Antitireoglobulina sballato: la mia tiroide è ok.
ho eseguito una risonanza magnetica con e senza contrasto e non è risultato niente.
il medico mi ha prescritto una cura con Gabapentin Teva 100 mg ritenendo il mio problema una nevralgia trigeminale virale.
ho ancora fastidi sporadici alla lingua in vari punti: sento come un dolore muscolare in più precisi punti (che alla visione risultano come macchie leggermente arrossate che scompaiono e ricompaiono.
il dolore invece al palato, gengiva e guancia dx persiste, migliora quando c'è il sole e peggiora con il brutto tempo e inoltre peggiora quando con la lingua tocco quasto tendine (o nervo o non so ) su palato dx ditro il dente del giudizio. i tendini o(o nervi) della parte dx della bocca risultano infatti alla mia visione più gonfi. sono tre giorni che ho cominiciato la cura con Gabapentin quindi non sento ancora gli effetti.
grazie per l'attenzione
[#3] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Ringrazio per la cortese risposta.
volevo però avere un chiarimento sul virus in quanto risulta dagli esami del sangue che la mononucleosi non è più presente in quanto ho sviluppato gli anticorpi.
per quanto riguarda la tiroide sono stata da un endocrinologo (ritenuto uno dei migliori della zona) che mi ha detto che la mia tiroide non ha subito alcuna tiroidite autoimmune in quanto gli anticorpi antitiroide relativi ad una tiroidite erano regolari
(Ab anti per ossidasi tiroidea= 2 (fino a 16))mentre il valore sballato indicava la presenza di una ciste che secondo l'endocrinologo e anche l'ecografista che mi ha fatto l'ago aspirato (risultati ago aspirato= ciste di colloide e materiale ematico) si è lesionata probabilmente sotto sforzo ed ha mandato in giro ormoni, da lì deriva quindi l'Antitireoglobulina sballato: la mia tiroide è ok.
ho eseguito una risonanza magnetica con e senza contrasto e non è risultato niente.
il medico mi ha prescritto una cura con Gabapentin Teva 100 mg ritenendo il mio problema una nevralgia trigeminale virale.
ho ancora fastidi sporadici alla lingua in vari punti: sento come un dolore muscolare in più precisi punti (che alla visione risultano come macchie leggermente arrossate che scompaiono e ricompaiono.
il dolore invece al palato, gengiva e guancia dx persiste, migliora quando c'è il sole e peggiora con il brutto tempo e inoltre peggiora quando con la lingua tocco quasto tendine (o nervo o non so ) su palato dx ditro il dente del giudizio. i tendini o(o nervi) della parte dx della bocca risultano infatti alla mia visione più gonfi. sono tre giorni che ho cominiciato la cura con Gabapentin quindi non sento ancora gli effetti.
grazie per l'attenzione