Registrati | Recupera password
0/0

Rigonfiamento del labbro superiore

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Rigonfiamento del labbro superiore

    Gentili dottori, mi rivolgo a voi perchè il mio medico non è riuscito a capire cos'ho.
    Ho 24 anni e da circa 1 mese mi è capitato almeno 4 volte. Inizio ad avere prurito ad una parte del labbro superiore, me lo sento caldo e dopo pochi minuti mi si gonfia a dismisura, quasi da farmi sembrare deforme.
    Il rigonfiamento prende, oltre al labbro superiore, anche la parte di pelle che c'è tra bocca e naso.
    In genere mi succede solo a quello superiore, l'ultima volta anche a quello inferiore (è durato solo qualche ora per fortuna e si è gonfiato pochissimo)
    Il gonfiore in genere va avanti per 12 ore, tranne l'ultima volta, che è durato quasi 24 ore (ma il pomfo era di notevoli dimensioni, più grande rispetto alle altre volte).
    2 volte su 4 sono sicura di aver assunto 1 aspirina il giorno prima che mi si gonfiasse tutto. Le altre 2 volte sinceramente non riesco a ricordare.
    Per riuscire a darvi un quadro più o meno generale, posso dirvi che da 2 mesi prendo Eutirox da 25 per ipotiroidismo.
    Sono allergica a frutta secca, legumi e spinaci.
    Non sono allergica all'aspirina... o almeno fino a qualche tempo fa!
    Il mio dottore mi dice che devo andare da lui quando mi si presenta il rigonfiamento, ma non riesco mai ad andare perchè mi succede sempre quando sono a lavorare.
    Su internet ho letto che può trattarsi di Angioedema... ma viene così? Dal nulla? In 24 anni è la prima volta che mi succede, mai avuto episodi simili in passato, solo 4 nell'ultimo mese.
    Cosa posso fare? Esami del sangue, test allergici?





  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 120 Medico specialista in: Reumatologia
    Medicina interna

    Risponde dal
    2005
    Episodi di angioedema possono essere scatenati anche da minime quantità di allergene per esempio contenuto in alimenti preconfezionati o in cosmetici (per es tracce di arachidi). Una possibilità potrebbe quindi essere quella di aver inavvertitamente utilizzato un alimento o un cosmetico contenente la sostanza allergizzante. Cordiali saluti.


    Mauro Granata


Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 01/10/2009, 00:54
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/09/2009, 22:55
  3. Circa di sindrome orticaria angioedema
    in Allergologia e immunologia
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03/06/2010, 21:08
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19/09/2009, 21:54
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25/08/2009, 01:14
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,05        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896