Utente 145XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 21 anni che da un paio di anni stà frequentando un corso di prepugilistica (boxe a livelli molto leggeri, senza incontri).
2 anni fà durante un allenamento ho subito (per errore di un ragazzo poco esperto come me) un colpo molto forte alle costole, lato sinistro. Tramite RX mi è stata diagnosticata frattura della 7a costola e infrazione dell'8a (potrei aver sbagliato i numeri). Sono stato a riposo come da consiglio medico e sono tornato ad allenarmi. Da quella frattura ogni volta che prendo un colpo in quella zona (anche leggero) ho forti dolori per molti giorni e sono costretto a rimanere a riposo. Circa 1 mese fà, dopo aver preso un'altra botta mi sono deciso a voler curare definitivamente questa cosa: sono andato dal medico di base che mi ha consigliato intanto di fare una RX. Il referto parla di "rime di pregressa fattura alla 7° costa ma nessuna rima di fratture recenti", scusate se sbaglio termini ma non ho modo di consultare i referti ora. Ho ripetuto l'esame venerdì 22/01 e il referto stavolta dice "rime di pregressa frattura alla 7° costa con callo osseo in esuberanza".

Vorrei sapere cosa secondo voi potrei fare per risolvere definitivamente questo problema. Faccio presente che in estate (sono passate 2 estati dalla prima frattura) sospendo gli allenamenti riposando 3 mesi interi. Inoltre vorrei sapere secondo voi a quale tipo di specialista dovrei rivolgermi (ho pensato ad un ortopedico). Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buonasera,

per prima cosa le confermo che le fratture costali sono di pertinenza chirurgico-toracica, pertanto per una visita dovrebbe rivolgersi ad un chirurgo toracico, non ad un ortopedico.

Pur non potendo darle molte indicazioni in un consulto online (la visita e la valutazione diretta sono necessarie), il fatto che alla rx torace di gennaio sia statosegnalato un callo osseo potrebbe indicare che come la "rima di pregressa frattura" di dicembre fosse in realtà una nuova frattura.
Infatti spesso accade, in chi è sottoposto a traumi ripetuti, che le coste tendano a rompersi nelle sedi delle pregresse fratture, essendo un luogo di minore resistenza.

Non vi è purtroppo soluzione a questa condizione, se non quella di evitare di essere sottoposti a continui traumi.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
si, alla RX di un mese fà si segnalavano solo rime di pregressa frattura ma niente di recente, nella RX fatta pochi giorni fà invece si segnala ancora questa vecchia frattura con callo osseo in esuberanza. Credo che dopo visita specialistica prenderò in considerazione l'idea di evitare botte per almeno 6/7 mesi in quella zona e solo dopo consulto medico valuterò il ritorno a quello sport.
Grazie per la celere risposta.