Utente 125XXX
Buona sera,
da circa 6 mesilamentavo angina da sforzo modesto (bicicletta, mai a riposo.
Il 29/05/09 mi sottoponevo a prova ergometrica da sforzo che risultava positiva per angor ed ischemia a medi carichi.
Vengo ricoverato il giorno 20/06/09 ed il 22/06/09 vengo sotoposto a Coronografia che ha mostrato stenosi significativa sulla discendente anteriore al tratto medio, trattata con impianto di stent medicato(Cypher).
Dal giorno successivo all'intervento accuso dolore al torace lato sx al centro area mammellare e quando mi chino, in fase di rialzo, sento dolore nella parte centrale del torare, dallo sterno alla gola.
Alla visita di controllo fatta il mese di ottobre mi è stato prescritto Elettrocardiogramma sotto sforzo.A tale prova il risultato è stato positivo.
Mi viene prescritto l'esame di scintigrafia miocardica perfusionale
Prova da sforzo: Esame eseguito al cicloergometro secondo protocollo. Allo stop sottoslivellamento ST in sede anterolaterale significativo con associato sensazione di costrizione toracica. Recupero regolare.
C.:Test per angor e per ischemia in presenza di risposta ipertensiva.
Scintigrafia miocardica perfusionale _ Gated Spect.
Somministrati 740 MBq di Tc99m Tetrofosmine al massimo dello sforzo e dopo 24 ore, in condizione basali.Sotto stress si osserva circoscritta area di ipocaptazione localizzabile in sede infero laterale basale non più evidenziabile a riposo. La FE a riposo è nella norma (52%) e tende ad incrementare post stress (57%).
C.: Il reperto scintografico è compatibile con la presenza di ischemia inducibile di grado lieve del segmento basale infero laterale.

Informo anche che la pressione sanguigna è nella norma (80-120). I valori del colesterolo LDL = 86 HDL= 57 Valore totale = 154.

Con questi risultati quale terapia può essere consigliata per eliminare il problema e non avere più disturbi in fase di sforzo prolungato?
Ringrazio e saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i test cui si è sottoposto sono positivi per ischemia residua, ossia sono indicativi di una eventuale occlusione dello stent e/o di un interessamento coronarico ex novo. Utile a mio avviso sottoporsi ad un'altra coronarografia.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta e spero di risolvere il tutto con un'altra corografia.
Ma può uno stent medicato appena messo ostruirsi?
Il dottore che che ha effettuato l'intervento l'ha giudicato come tra i migliori esistenti sul mercato.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Purtroppo è una complicanza prevista.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio e spero di essere più fortunato alla prossima.
Saluti