Utente 145XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni, ultimamente ho notato la presenza di una piccola macchia scura (marroncina-caffè e latte più che altro) nel glande, rotondeggiante di 1 mm circa di diametro con margine netti e regolari. Ultimamente non ho avuto rapporti sessuali. Volevo sapere se mi devo preoccupare, in quanto ultimamente per impegni (mi sto laureando) non ho tempo di recarmi dal dottore, ed essendo leggermente patofobico mi sto preoccupando.

Distinti Saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Salve,
in questo genere di problemi l'agitazione conduce ad una loro cattiva gestione.
In base a quanto dice una diagnosi senza visita è molto problematica, oltrechè scorretta e contraria sia allo spirito che alle linee guida del sito.
L'unico consiglio che mi sento di darle è una pronta visita con un dermatologo che possa far luce sul suo problema e darvi la giusta risposta terapeutica.

Saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

una chiazza color marrone sul glande deve essere valutata solitamente con la visita dermato-venereologica per l'esclusione di talune patologie e se necessaria approfondita con la metodica della epiluminescenza (o video-dermoscopia effettuabile anche al momento della visita) se ritenuta di natura melanocitaria (nevo o lentigo del glande)

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
[#3] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Effettuero al più presto una visita dal mio dermatologo di fiducia che gia in passato mi ha curato la candida.

Naturalmente non ho nessun fastidio, nè prurito, nè rossore, si tratta solo di una piccola macchia che ho notato risulta quasi invisibile se il pene è eretto...

Quali patologie potrebbero esserne causa?
[#4] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Son appena tornato dalla visita, il dermatologo mi ha detto che è un semplice neo, che non mi devo assolutamente preoccupare, non mi ha nemmeno detto di controllarlo periodicamente niente.

Ritenete sia un pò superificiale?

A che ero lì mi ha controllato i nei del corpo e mi ha detto che ci sono due nei che vorrebbe vederli con dermatoscopia della epiluminescenza, chiedendo ben 100 euro a neo per effettuare l'esame... è necessario? e inoltre il prezzo di 100 euro per neo non è eccessivo?
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

premesso che su un parere dermatologico derivante da una visita diretta nulla si può dire, mi pare un pò strano che si chieda una parcella per ogni neo esaminato; non so se i colleghi potranno dire qualcosa in merito ma io non ho mai visto una cosa del genere.

cari saluti.

Dott. LAINO, Roma
[#6] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Concordo col collega Laino,
mediamente la visita con epiluminescenza ha una tariffa che non tiene conto del numero di nei, non è che la tariffa sia un tanto al pezzo, la tariffa è (giustamente) per l'esame.
Per il resto consiglierei al paziente di stare tranquillo, come, comunque ha detto, dopo avere effettuato la visita, il collega dermatologo.

Un salutone

Mocci
[#7] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Cari dottori,
visto che mi avete confermato che i miei dubbi relativi il costo dell'esame son fondati, ho chiamato una struttura privata presente nella mia città e mi hanno detto che l'esame per la mappatura dei nei di tutto il corpo e di 100 euro.

Da ciò denoto che il dermatologo non ha dimostrato altro che esser parecchio venale, senza pensar che quasi quasi voleva pure esser ringraziato perchè mi passava la mappatura di tre nei a 200 anzichè 300 euro, senza fattura naturalmente.

Distinti Saluti