Utente 395XXX
Gent.issimo dottore E' da un po di mesi che la mia funzione erettile non è più la solita. Ho 52 anni Sono sposato da 25 anni e il desiderio sessuale è sempre stato abbastanza presente. Ultimamente però, anche per la paura di un insuccesso i rapporti sono sempre stati più radi e difficoltosi. Riesco ad ottenere l'orgasmo ma la funzione erettile è deficitaria. In giugno 2009 ho fatto un'cografia addominale completa dove si rilevava un piccolo ingrossamento della ghiandola prostatica. Consultato un urologo non dava peso alla cosa e diceva che rientrava nella norma per l'età. In dicembre ho fatto alcuni esami ematochimici dove si riscontrava: Glucosio 120mg/dl, Colesterolo totale 228, LDL 156, trigliceridi 253 . PSA totale 0.597. Sangue occulto (tre campioni) assente.Sono alto 190 cm e peso 110 Kg.Lavoro prev. sedentario. Ho una figlia di 23 anni. Dato che ho avuto la nonna e la mamma diabetiche ho fatto una curva da carico:BASALE 115 mg/dL 6.4mmol/L ;dopo 2 ore: 103mg/dL 5.7 mmol/L EMOGLOBINA GLICATA 6.2 % Il medico di base mi ha prescritto anche TSH 2.55 mUI/L e FT4 8.9 ng/L 11.4 pmol/L. Cosa fare per migliorare la mia funzione erettile? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
credo che varrebbe la pena di indagare sul piano endocrinologico che attiene alla funzione genitale e quindi anche sul piano vascolare locale. le conviene affidarsi ad uno specialista per coordinare le indagini e impostare la terapia.
cordialmente