Utente 145XXX
buon giorno, sono un ragazzo di trent'anni. Da circa un mese riscontro perdite di sangue(abbastanza denso) durante i rapporti sessuali con la mia partner. Piu precisamente, nell'atto di urinare subito dopo aver eiaculato sento la fuoriuscita di liquido denso rosso sangue, quasi fosse una mucosi. ho eseguito un'ecografia addominale e hanno riscontrato un calcolo di 5/6 mm nella parte alta del rene sinistro, metre tutto il resto risulta nella norma. può essere questa la causa? premetto che non accuso alcun dolore e dopo la prima urina post eiaculazione ritorna tutto normale senza alcuna traccia di sangue; anche esami delle urine e urino colture sono nella norma. ringraziandoVi anticipatamente per la risposta Vi auguro buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore credo che sulla base di ciò che lei racconta sia imperativo sottoporsi ad una visita urologica. La sintomatologia riportata lascerebbe pensare ad una forte congestione prostato-vescicolare o ad una infezione seminale. L'urologo che la visiterà le darà indicazioni anche circa la calcolosi renale.
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio per la tempestivita. comunque non mi sembra una cosa troppo grave vero?
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Direi proprio di no, ma specie nei soggetti giovani le infiammazioni prostatiche vanno inquadrate e trattate tempestivamente per evitarne la cronicizzazione che renderebnbe decisamente più serio il quadro.
[#4] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
grazie ancora e buon lavoro