Utente 102XXX
Buonasera gent.mi dottori,

da qualche settimana soffro delle fastidiosissime spaccature agli angoli della bocca. Nonostante quintali di burro cacao, lenitivi, cicatrizzanti, ogni qual volta mangio o rido la bocca mi si spacca e ricomincia a sanguinare. Non sapendo più cosa fare, sono andato dal medico di base. Io avevo pensato a una candida (presente classico bordo biancastro) e avevo chiesto l'impegnativa per una visita dermatologica. Lui ha detto che non ce n'era bisogno e mi ha prescritto un olio. Ma io mi chiedo: dopo tutti i palliativi, che senso ha un olio?? Non sarebbe più corretto un antibiotico o un antimicotico?

Avrei piacere di farvi avere delle foto della bocca direttamente ai vostri recapiti, visto che non ho avuto la possibilità di una visita specialistica "reale".

In attesa di Vs. riscontri, ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli
28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile utente
Non è nello spirito del servizio quello di esprimere pareri diagnostici suppletivi alla visita medica. Se il suo medico non ha ritenuto necessario il consulto dermatologico ed ha suggerito un approccio non farmacologico alla sua cheilite, non abbiamo motivi di dissentire. Ovviamente sarà il suo medico a giudicare l'evoluzione del problema ed a procedere con un approccio diverso se sarà necessario.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
pur concordando nel merito con il collega precedente, direi che il problema sarebbe precipuamente dermatologica, quindi non affronytabile da un medico di base, che, a mio parere, dovrebbe richiedere il consulto specialistico.
Un salutone


Mocci
[#3] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Ho richiesto la visita dermatologica ma prima della data fissata dal cup ho un evento importante al quale vorrei essere "presentabile". L'olio del dottore non ha funzionato. Sovente pare in via di guarigione, dico stavolta è risolta, poi l'indomani mattina mi sveglio con i soliti grumetti bianchi agli angoli. Non vi chiedo di sostituire la visita diretta, ma solo di aiutarmi a non rovinarmi questo evento per me molto importante, sempre e comunque in attesa della visita. Cosa posso fare?

Grazie.