Utente 374XXX
Spett. Medici,
mio figlio di 2 mesi, ci hanno riferito alla nascita sia affetto da ipospadia con una recurvatio del pene.
il nostro pediatra ci ha detto che è importante capire da dove fuoriesce la pipì per definire la gravità del problema.
Più volte abbiamo osservato, e abbiamo notato che la pipì fuoriece dalla parte superiore del pene.
Pultroppo non è un'operazione semplice, visto la vivacità del piccolo e la grandezza degli organi. Non è neanche facile vedere il buchino, anche se in realtà a nostro avviso qualcosa al centro del glande c'è.
Pertanto non siamo completamente certi.

Volevo chiedere se, a prescindere da una visita chirurgica,(che abbiamo comunque prenotato più avanti) c'è un sistema valido (che magari anche noi possiamo seguire)per essere certi di dove esca la pipì.
E' possibile che ci sia una recurvatio del pene senza ipospadia, cioè nel caso in cui il meato sia normalmente al centro del glande?
E' possile che l'uretera abbia due meati uretrali, e magari uno più in basso, era libero alla nascita(e da li la diagnosi di ipospadia) e l'altro al centro del glande si fosse aperto in un secondo momento?
Grazie
marco

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio F. A. Cutrupi
28% attività
4% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
gent.mo Papà,

sul sito personale troverà informazioni dettagliate riguardo alla classificazione internazionale delle ipospadie e del loro trattamento,
vi è la possibilità che vi sia quella che si chiama Ipospadia sine( senza) ipospadia, con eventualmente la recurvatio del pene solo in forma cutanea.
per la seconda sua ipotesi mi sembra sinceramente strano.

ci tenga aggiornati e se del caso ci ricontatti, qualora le informazioni che trovasse sul sito personale le fossero poco accessibili.

Cordialità