Utente 145XXX
Gentili dottori, vi interpello perchè ho un problema di azospermia, e dalle ultime analisi credo di non avere più speranze. Ho 30 anni sposato da 3 e ho/abbiamo tutta una vita davanti. Vorrei soltanto avere chiarezza su tutto quello che sto/stiamo vivendo con mia moglie per avere il tempo e la forza per farcene una ragione. Vi lascio l'anamnesi del mio problema e spero di avere delle risposte:
All’età di 4 anni epididimite testicolo dx curato con antibiotici.
All’età di 5 anni mio padre contrae la tubercolosi, io sono portatore sano.
All’età di 18 anni operato per torsione testicolare dx ed esportazione ciste
All’età di 22 anni dolore testicolo sx diagnosi piccola tumefazione alla coda dell’epididimo curato con CIPROXIN 250 e antidolorifici
All’età di 24 anni contraggo un’infezione di ESCHERICHIA COLI alla quale mi sottopongo a spermiogramma con esito negativo, 0 spermatozoi.

Spermiogramma 2009:
Volume (ml) 1,7 < 2 ml
Nessuna presenza di spermatozooi

Esami Ormonali:
Testosterone
- METODO: Chemiluminescenza 4.75 1,75 – 7,81
Luteizzante (LH)
- METODO: Chemiluminescenza 4.2 Uomini 1,24 – 8,62
Follicolo Stimolante (FSH):
- METODO: Chemiluminescenza 2.0 Uomini 1,27 – 19,26

Biopsia Testicolare:

Fustolo di parenchima testicolare, ove si riconoscono tubuli seminiferi cellulati con netta prevalenza delle componenti più immature; numerosi le micosi; è presente anche una modesta quantità di spermatidi, ma non si osservano spermatozoi maturi.
Terapia:
Menogon fiale 3 volte a settimana per 3 mesi

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
a me sembra un approccio corretto. ci faccia sapere in futuro.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. grazie per avermi risposto,
vorrei aggiungere anche l'esito della Eco C.D. scrotale effettuata stamane per avere un ulteriore parere a riguardo:

Esito Eco C.D. scrotale
Didimi di normale dimensione.
Bilaterlamente si rileva dilatazione della rete testis, segnatamente a dx.
A sn è presente idrocele con sottili setti, probabilmente di fibrina da recente biopsia; l'Idatite di Morgani di questo lato presenta una cisti di 3-4 mm.
Nella testa dell'epididimo destro è presente una microcalcificazione .
Lo studio CD eseguito in clino ortostasi, non mostra segni di varicocele.

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
salve.
interessante ma a questo punto non rimane che attendere i tre mesi e vedere se l'arresto maturativo si risolve.
in bocca al lupo
cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Biagiotti che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate sul suo particolare problema riproduttivo, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=19850.

Un cordiale saluto.