Utente 145XXX
Bunondì.
Il referto dell'RX toracica del 26/01/010 dice:"iniziale addensamento parenchimale in sede medio basale dx".
Essendo io G6PD carente(G6PD:0,23U/gHb con val.rif.5,4-11,1U/gHb; G6PD/6PGD:0,02 con val.rif. 0,97-1,24)il mio medico di base non ha la più pallida idea di che antibiotico prescrivermi perché a suo dire le liste che voi indicate nel sito http://www.g6pd.org/ non le lasciano molto margine di manovra.
Avete suggerimenti? Come si procede nella scelta di un antibiotico? Davvero tutti quelli della lista esauriscono gli antibiotici esistenti?
Ringraziandovi di un cordiale riscontro, resto in attesa.
Distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
le cefalosporine es ceftriaxone non sono controindicate generalmente così come i fluorochinolonici come la prulifloxacina
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio di cuore.
Nel frattempo ho avuto un "principio" di crisi emolitica che il mio organismo ha risolto da solo in 12 ore a seguito di una iniezione di streptomicina solf. prescrittami dal medico di base. Poi, a seguito della prescrizione da parte di uno pneumologo (che è stato cortesissimo e veramente disponibile e competente) ho avuto reazione avversa (non per il G6PD) al klacid.
Su indicazione di chi me lo ha prescritto l'ho sospeso ed ho cominciato il giorno stesso Augmentin ogni otto ore (3 cpr al giorno).
Grazie al Cielo non mi sta facendo male, ma temo nemmeno bene: sono alla 16^ pastiglia (ho cominciato il 6° giorno) e da ieri ho mal di gola, ieri di nuovo 37 ed oggi 37,2 di temperatura, sonnolenza e stanchezza, desiderio di caldo (oggi oppressione lieve) al centro del petto ed in corrispondenza sulle spalle. E' tornato un po' di catarro (bianco, per fortuna).
Non so se è un'evoluzione nomale o se c'è effettivamente qualcosa che non quadra...