Utente 145XXX
ho 26 anni circa 3 anni fa' durante l'inizio della penetrazione mi si e' rotto il frenulo e mi sono stati dati 5 punti d sutura da allora ho avuto paura d nn essere piu lo stesso infatti e stato cosi bastano pochi minuti e arrivo ad eiaculare...sono in cura da un andrologo ke mi ha controllato e c siamo resi conto facendo una biotesiometria peniera ke la sensibilita' e molto alta nel glande ventrale cn valori di 2,5dx e 2sx il mio medico afferma d nn aver mai visto un'aumento della sensibilita dopo la rottura del frenulo ma solo diminuzioni,quindi si presuppone ke questi valori erano gia esistenti e mi sto curando cn priligi ma se cio nn funziona l'unica cosa ke potrei tentare secondo lui e d bruciare le terminazioni nervose ma si potrebbe ottenere il problema opposto,visto ke prima dell'incidente del frenulo ero molto prestante e duravo molto tempo,nn so se e' veramente una questione d controllo ho d natura fisica vorrei sapere se c sono dei modi per migliorare la iper sensibilita' del glande,ho se secondo voi e necessario un consulto psicologico

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

in presenza di un problema sessuale come il suo, oltre a seguire le indicazioni diagnostico-terapeutiche già ricevute dal suo andrologo, secondo il mio modesto parere, è sempre utile anche un approccio sul versante psicologico.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=27950.

Un cordiale saluto.