Utente 141XXX
Buongiorno, 3 giorni fa sono andato al pronto soccorso lamentando un dolore forte ma non continuo al fianco destro che si irradiava anche alla gamba (preciso che sono già stato operato di appendicite) e una temperatura di 39,2 °C. nelle settimane precedenti sentivo sempre un dolore sordo nella stessa zona e un'urina particolarmente maleodorante e abbastanza scura,un esame delle urine ha evidenziato degli eritrociti (20- 25 per campo) e leucociti (8- 10 per campo) più una presenza di emoglobina.
Dall'esame ecografico eseguito al pronto soccorso è stata evidenziata una minima dilatazione calico pielica del rene destro ma sono stati piuttosto vaghi nelle spiegazioni mi hanno detto che non sono proprio calcoli ma una renella...
Cosa significa questa dilatazione?
inoltre dall'esame ecografico si dovrebbe capire se si tratta di calcoli o qualcosa di più serio? (mio nonno è stato colpito da carcinoma renale 5 anni fa).
Grazie anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Caro signore la sua condizione è piuttosto chiara: lei ha avuto una infezione delle vie urinarie molto probabilmente sostenuta da una calcolosi renale.
Le suggerisco di effettuare una visita specialistica urologica (disciplina di competenza specifica) per inquadrare la sua calcolosi e soprattutto per trattare l'infezione urinaria attualmente ancora in corso.