Utente 100XXX
Buongiorno,

mio padre ha 64 anni.
Quattro anni fa gli è stato diagnosticato un tumore alla vescica che si è poi esteso alla prostata nonostante un intervento ed una serie di istillazioni.
A marzo 2009 è stato operato a Padova: gli sono state asportate vescica e prostata con ricostruzione della vescica.

Ogni 6 mesi esegue i controlli di routine (analisi del sange, tac, ecc.) ed anche l'ultima volta (21 dic. 2009) il Professore che lo ha operato lo ha trovato molto bene dopo l'operazione effettuata.

Vi scrivo perchè nell'ultima TAC che ha fatto è risultato esserci un "nodulo subcentimetrico al IV segmento epatico".
Il Professore gli ha segnato allora una RM e di seguito vi invio l'esito chiedendovi un vostro consulto:

"RM ADDOME SUPERIORE ESEGUITO PER LO STUDIO DEL FEGATO CON SEQUENZE FIESTA, FSPGR BH IN ED OUT FASE, FRFSET2 SENZA E CON SATURAZIONE DEL GRASSO E LAVA BH SENZA E CON MDC PARAMAGNETICO EPATOSPECIFICO EV E COMPLETATO CON ACQUISIZIONE TADIVA.
FEGATO DI DIMENSIONI AI LIMITI DELLA NORMA CON TRE MILLIMETRICHE CISTI AL TERZO, AL SETTIMO ED AL SESTO SEGMENTO.
SI CONFERMA LA PRESENZA DI DUE DISOMOGENEITA' PSEUDONODULARI DI CIRCA 1 CM A CARICO DEL PARENCHIMA EPATICO MEDIALMENTE E LATERALMENTE AL LEGAMENTO FALCIFORME LE CUI CARATTERISTICHE DI SEGNALE SONO COMPATIBILI CON AREE FOCALI DI STEATOSI.
NON DILATAZIONE DELLE VIE BILIARI. COLECISTI RIPIENA DI MULTIPLE FORMAZIONI LITIASICHE.
PANCREAS DI DIMENSIONI AI LIMITI CON INIZIALE INVOLUZIONE ADIPOSA PRIVO DI LESIONI FOCALI A CARATTERE EVOLUTIVO.
MILZA ACCESSORIA. NON LESIONI ALLA MILZA, SURRENI E RENI. ALCUNE CISTINE RENALI BILATERALMENTE.

CONCLUSIONI: REPERTI COMPATIBILI CON PSEUDOLESIONE DEL LEGAMENTO FACILFORME. UTILE IN CONSIDERAZIONE DELL'ANAMNESI FOLLOW-UP."

Segnalo che mio padre ha avuto da ragazzo una seria ed importante epatite nel caso vi possa essere utile.

Ringraziandovi anticipatamente per la vs. sempre gentile considerazione ai miei quesiti, porgo distinti saluti.

Martina Raza
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Cara Martina,

quelle segnalate sembrano essere due aree di accumulo di grasso all'interno del fegato (per dirla in parole più comprensibili). Quindi nulla di grave. Per scrupolo eseguirei una nuova RMN a distanza di due mesi.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille Dr. Pastore,

mi ha un po' tranquillizzata perchè con tutte quelle "parolone" ero un po' spaventata.

Cordiali saluti,
Martina