Utente 329XXX
Spett/le medicitalia
Chiedo nei limiti della vostra disponibilità un possibili consiglio per un problema di valori epatici che mi assillano dal 1992, o un centro dove poter fare ulteriori accertamenti.
Mi ritrovo ad ogni analisi fatte regolarmente a distanza di mesi sei o al massimo anni uno, valori non nella norma, gli ultimi analisi risalgono al 20 ottobre 2006, risultati; bilirubina Tot.1.72, diretta 0.46, indiretta 1.26, GAMMA-GT 63,(VALORI DI RIF.FINO A 40) Transaminasi GPT(ALT)46 (VALORI DI RIF.FINO A 41)premetto di aver fatto più volte analisi per epatiti A-B-C- risultati negativi per B e C(epatiti A contratta in tenera età)nel maggio del 2002 mi veniva asportata la coliciste, causa due grossi calcoli, ma i valori sono sempre gli stessi, esame egografico fegato con varie parti di grasso.
Bevo una bottiglia di vino all'anno, una bottiglie piccole di birra sempre durante i pasti mai a stomaco vuoto, non bevo super alcolici,fumo 15 sigarette al giorno,bevo 3-4 caffè al giorno e ho una alimentazione nella norma (sono alto 1.70 e peso KG 75).
Sono preoccupato in quanto nessun medico ha dato una risposta precisa al caso, un medico dell'ospedale di castellana (Bari)dopo una marea di analisi mi ha detto che sto bene e forse potrei avere una epetite ancora sconosciuta.
Mi scuso per la forma poco corretta,in attesa di un vostro riscontro rigrazio per la vostra disponibilità e saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mangiarotti
28% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, se i valori si mantengono così da anni ritengo che possa stare assolutamente tranquillo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2007
Non puoi aggiungere commenti: puoi rispondere solo alle richieste di consulto inoltrate dal tuo utente: utente 32982

Gentile Dr. Mangiarotti la ringrazio infinitamente, volevo chiederle se posso stare tranquillo anche per quanto riguarda i valori della bilirubina.
Ringrazio e saluto cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Piazza
28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
Le pongo una domanda banale:
Assume spesso farmaci antinfiammatori come il Nimesulide o antibiotici come L'amoxocillina?
Le hanno mai fatto diagnosi di sindrome di Gilbert?
Mi risponda grazie
Dr.Giovanni Piazza
www.neurona.it
[#4] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2007
Non puoi aggiungere commenti: puoi rispondere solo alle richieste di consulto inoltrate dal tuo utente: utente 32982

Gentile Dr. Piazza
Sono convinto che la sua domanda non è assolutamente banale,faccio spesso uso di antinfiammatori come Brufen 600 mg bustine, Aulin bustine, Efferalgan 1000 mg compresse effervescenti, (Voltaren, Toradol e muscoril fiale) questi ultimi quando i dolori non passsano con i primi, tutto questo a causa di una serie di protussioni discali sia cervicale che dorsale lombare e sacrale,per quanto riguarda la diagnosi dlla sindrome di Gilbert non mi è stata mai proposta da nessun medico e le garantisco che sono molti, forse perchè i valori della bilirubina non sono nella norma solo da due anni? e non come quelli dei GGT E DEI GPT CHE COME SPECIFICATO NELLA PRIMO CONSULTO DAL 1992. Dimenticavo faccio uso da moltissini anni dello rinazina sprai per una deviazione del setto nasale che mi impedisce di respirsre bene.
La ringrazio per la sua disponibilità e la saluto cordialmente.
[#5] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2007
Non puoi aggiungere commenti: puoi rispondere solo alle richieste di consulto inoltrate dal tuo utente: utente 32982

Gentile Dr. Piazza
Sono convinto che la sua domanda non è assolutamente banale,faccio spesso uso di antinfiammatori come Brufen 600 mg bustine, Aulin bustine, Efferalgan 1000 mg compresse effervescenti, (Voltaren, Toradol e muscoril fiale) questi ultimi quando i dolori non passsano con i primi, tutto questo a causa di una serie di protussioni discali sia cervicale che dorsale lombare e sacrale,per quanto riguarda la diagnosi dlla sindrome di Gilbert non mi è stata mai proposta da nessun medico e le garantisco che sono molti, forse perchè i valori della bilirubina non sono nella norma solo da due anni? e non come quelli dei GGT E DEI GPT CHE COME SPECIFICATO NELLA PRIMO CONSULTO DAL 1992. Dimenticavo faccio uso da moltissini anni dello rinazina sprai per una deviazione del setto nasale che mi impedisce di respirsre bene.
La ringrazio per la sua disponibilità e la saluto cordialmente.