Utente 146XXX
Gentile dottore, ho 32 anni.Da quasi 2 anni io e mia moglie siamo alla ricerca di una gravidanza.Abbiamo eseguito 2 volte il PostCoitalTest con esito negativo.
Assenza di nemaspermi con buone caratteristiche del muco cervicale.Quindi ho effettuato lo spermiogramma che ha evidenziato una sensibile oligospermia.
Oggi abbiamo effettuato un'inseminazione intrauterina visto che il ginecologo che ci segue ha ipotizzato un'incompatibilita' tra il muco cervicale e il liquido seminale.Le illustro l'esame del liquido seminale effettuato 7 mesi fa:
Volume : 2,9 ml
Colore : bianco grigiastro
Coagulazione : non controllata
Fluidificazione : normale
Viscosita' : normale
Ph 7,6
Nemaspermi/ml : 22.240.000
Nemaspermi eiaculato : 64.496.000
Elementi normalmente mobili :dopo 2 ore 50% ;dopo 4 ore 40 %;dopo 6 ore 30%
Irregolarmente mobili : 30%
Immobili : 20%
Forme normali :80%
Forme anormali : testa gigante 3% ;testa piccola 10% ;appuntita 2% ;doppia testa 2% ;doppia coda 0 % ;forme amorfe 3 %
Spermatidi :rari
Cellule epiteliali :rare
Leucociti: alcuni
Emazie :rare
Spermoagglutinati : assenti
Conclusione: sensibile oligospermi.Presenza di diverse cellule della linea germinale in avanzata fase di maturazione.

La ringrazio in anticipo per la risposta e la disponibilita'

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non si arrabbi ma nel suo spermiogramma non vedo alcuna oligospermia (valori normali WHO superiori a 20 milioni/ml), inoltre le classi di motilità sono 4 non 3 e le forme normali sono troppe (80%). Ne desuco che il suo spermiogramma è stao eseguito con criteri anacronistici, che non seguono le norme WHO 1999, e pertanto lo ripeta in centro che esegua esame secondo tali specifiche. In tal senso il post coital test non ha grande validità attualmente. pertanto mi affiderei a andrologo o ginecologo veramente esperto in patologia della riproduzione umana.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
I dati dello spermiogramma NON dimostrano oligospermia. I dati della percentuale delle forme normali è eccessiva e poco credibile. Suggerisco ripetizione dello spermiogramma presso laboratorio che adotta gli standard dell'organizzazione mondiale della sanità.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

parlare di oligospermia con la presenza di oltre 20 milioni di spermatozoi per ml (credo!) e la segnalazione di una percentuale di forme normali all'80% fa pensare che il laboratorio dove ha fatto l'esame non segua parametri aggiornati.

A questo punto, visto l'esame del liquido seminale, purtroppo la prima cosa che possiamo indicarle è quella di ripetere l'esame possibilmente presso una struttura dedicata ed aggiornata che segua le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Con un esame più attendibile e fatto seguendo dei criteri internazionali accettati potremmo poi forse ridiscutere il suo problema “infertilità”.

Detto questo comunque un altro consiglio che possiamo darle è quello di consultare, senza perdere altro tempo prezioso, un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.

In questa prospettiva, se desidera poi avere più informazioni dettagliate sui corretti rapporti tra un andrologo ed un ginecologo in un Centro di Procreazione Medicalmente Assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=81909

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio per la celerita' delle risposte,
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

ripetute le valutazioni poi, se lo desidera, ci aggiorni.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuole.
[#7] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per la disponibilita'.
Ora attendiamo l'esito dell'iseminazione intrauterina fatta pochi giorni fa,poi vedremo il da farsi.
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere. se vuole.
[#9] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Gentili Dottori,come da vostro suggerimento ho ripetuto l'esame del liquido seminale presso un laboratorio che utilizza i parametri oms.
In precedenza ho fatto una visita andrologica dove mi e' stata diagnosticata una prostatite che sto curando con antibiotici e antinfiammatori per 15 gg piu' fertiplus per 3 mesi.
In seguito vi illustro il referto eseguito prima di cominciare la cura per la prostatite e dopo 4 gg di astinenza.

SPERMIOCOLTURA
Esame microscopico negativo
Assenza di: ife e/o blastospore,Trichomonas vaginalis,Diplococchi gram negativi intracellulari

Esame colturale negativo
Assenza di : streptococchi b emolitici,stafilococchi,miceti,enterobacteriaceae,Pseudomonas species,neisseria gonorroeae

LIQUIDO SEMINALE
DESCRIZIONE
Aspetto normale
Fluidificazione completa
Consistenza normale
Valori di riferimento
Volume 2,0 2.0-6.0 ml
Ph 8.0 7.5-8.2

Concentrazione spermatica 31,0 20.100 mil/ml
Conta totale 62,0 40-600 mil/volume
Concentrazione spermi mobili 33 milioni/volume
Cellule rotonde totali 1 milioni/volume
Leucociti 0.5 <1 mil/ml
Agglutinati assenti assenti
MOTILITA'
Motilita' progressiva basale 40 40-100 %
Motilita' progressiva dopo 2 ore 40
Motilita' non progressiva 13
Motilita' assente 47
PARAMETRI CINETICI
VCL 29 >30 u/sec
LIN 59 >40 u/sec
ALH 3 >3 u/sec
TEST FUNZIONALI:
Test di vitalita' (eosina) 65 50-100%
Swelling test 52 60-100%
MORFOLOGIA:
Forme normali 50 60-100%
Forme immature 5 %
Forme anomale 45 %
Microcefale 2 %
Macrocefale 2 %
Tapered 12 %
Amorfe 4 %
Angolate 12 %
Collo 11 %
Coda 2 %

MAR TEST
Antic.antispermatozoi adesi 100 0-10 %
Fruttosio 3 1.2-5.0 mg/ml

CONCLUSIONI:
Conta speermatica normale;normale motilita' percentuale;aumento delle forme anomale.
Pres. di igG adese agli spermi (MAR TEST positivo)
NOta: l'autoimmunizzazione va confermata con test di secondo livello.

Vorrei un vostro parere su questo esito e gentilmente avrei delle domande:
Cosa comporta avere il mar test positivo?
E' curabile?
C'e' qualche nesso tra questo spermiogramma e l'esito negativo dei 2 precedenti post coital test che abbiamo eseguito ?
Cosa mi consigliate ?

Vi ringrazio per la disponibilita' e la cortesia
Cordiali saluti
[#10] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

prima di buttarci a darle informazioni complesse e forse comunque inutili purtroppo dobbiamo dirle che il laboratorio consultato seguirà anche i parametri OMS ma non quelli attuali ma bensì di prima del 1999!

Quindi ricontatti il suo andrologo e con lui ridiscuta prima di tutto questa questione fondamentale: senza un esame del liquido seminale attendibile non si va da nessuna parte !

Un cordiale saluto.
[#11] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Salve,come da suo consiglio ho ricontattato l'andrologo che mi segue che ritiene attendibile questo spermiogramma.
Comunque non mi resta che attendere il termine della cura che sto seguendo per la prostatite e poi tra 3 mesi ripetere lo spermiogramma,a questo punto in un laboratorio che ha parametri attuali.
Vorrei chiedere quali sono gli esami da fare (oltre agli anti anti spermatozoi adesi igG)per avere un quadro definito e completo (si spera) sulla mia situazione?
Anche perche' penso che pur non essendo parametri attuali,la positivita'(100%) al MAR TEST non sia da sottovalutare.
Prima di iniziare la terapia ho eseguito anche l'ecodoppler testicolare che e' risultato nella norma e gli esami ormonali:
TESTOSTERONE 474 VAL.DI RIF. 270-1734
LH 1.95 VAL.DI RIF. 1.4-7.7
F.S.H. 6.23 VAL.DI RIF. 1.5-14
PROLATTINA 5.60 VAL.DI RIF. 2.5-17

Grazie infinite per la cortesia
[#12] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

se sono veri i dati che ci ha inviato, con la segnalazione di una importante positività al MAR test il suo quadro farebbe pensare ad un problema autoimmunitario.

Il MAR test infatti è un'indagine che ci permette di valutare la presenza di anticorpi antispermatozoo nel liquido seminale e questi generalmente aderiscono allo spermatozoo alterandone la normale motilità e spesso anche la morfologia ed impedendone od ostacolandone la capacità di fertilizzare un'ovocita.

Questa potrebbe proprio essere un pò la sua situazione clinica.

Spesso da questa osservazione di laboratorio è difficile poi risalire all'esatta causa che ha scatenato il problema autoimmunitario.

Altro aspetto clinico non confortante, se il dato del suo Mar test sarà confermato, è che a tutt'oggi purtroppo non esistono cure mirate per eliminare questi autoanticorpi.

In un recente passato alcuni Colleghi e Centri autorevoli proponevano terapie a base di corticosteroidei per cercare di ridurre la "produzione" di questi autoanticorpi ma questo trattamento aveva frequentemente pesanti effetti collaterali e per di più si osservava un ulteriore peggoramento dei normali parametri che caratterizzano un liquido seminale capace appunto di fertilizzare un ovocita e quindi queste strategie terapeutiche sono state alla fine abbandonate.

Attualmente l'Organizzazione Mondiale della Sanità considera la presenza di una titolazione anticorpale superiore al 50% (nel suo caso è il 100% ) per proporre, come terapia nelle sue Linee Guida, il ricorso ad una tecnica di riproduzione assistita.

Comunque a questo punto bisogna risentire il suo andrologo e ripetere l'esame del liquido seminale in ambiente dedicato.

Fatta la rivalutazione clinica andrologica poi ci aggiorni.

Un cordiale saluto

[#13] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille,vi aggiornero'di sicuro !
[#14] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Qua siamo e ci aggiorni, se lo desidera.

Un cordiale saluto.
[#15] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Gentili Dottori,la settimana prossima effettuero' lo spermiogramma di controllo dopo 3 mesi dal precedente.
Vorrei chiedervi gentilmente quali sono gli esami da fare (sul liquido seminale )oltre agli anticorpi adesi igG per avere una risposta definitiva riguardo al mio problema di infertilita'.
Io e mia moglie vorremmo avere piu' o meno un quadro completo prima di rivolgerci a un centro che si occupi di pma.
Grazie ancora per la vostra disponibilita'e cortesia.
[#16] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dopo avere consultato il suo andrologo in diretta e sentito un suo parere mirato, potrebbe essere utile anche fare un test di capacitazione sul liquido seminale.
[#17] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille per il consiglio.Vi aggiornero' quando avro' gli esiti.
Cordiali saluti.
[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Qua siamo ed aspettiamo!
[#19] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Gentili Dottori,ho appena ritirato l'esito dello spermiogramma.Ho eseguito anche il test di capacitazione come da vostro suggerimento.
Con grande delusione noto un grave peggioramento.
Ho eseguito l'esame nello stesso laboratorio della volta precedente per poter confrontare gli esiti.
Non riesco a spiegarmi questo netto peggioramento,visti i precedenti spermiogrammi e vista la cura per la prostatite durata 15 gg,e la cura con Ferti Plus x 90 gg.
Ho effettuato la raccolta a casa e l'ho consegnata al laboratorio dopo 1 ora.
Se possibile vorrei da voi maggiori delucidazioni.

SPERMIOCOLTURA
ESAME MICROSCOPICO Negativo
Assenza di Ife e/o Blastospore
Trichomonas vaginalis
Diplococchi Gram-negativi
Intracellulari
ESAME COLTURALE Negativo
Assenza di Streptococchi B-emolitici
Stafilococchi
Miceti
Enterobacteriacae
Pseudomonas species
Neisseria gonorroeae

GENETICA E FERTILITA'
SWIM-UP SU LIQUIDO SEMINALE LAYERING
Volume 3 ml
Concentrazione spermatica 4,6 milioni/ml
Motilita' progressiva dopo 1 ora 5 %
Recupero dopo Swim-up 0,1 >0.5 milioni
Motilita' progressiva veloce 10,0 >50 %

LIQUIDO SEMINALE
Campione raccolto a casa con astinenza di 3 giorni.
DESCRIZIONE
Aspetto normale
Fluidificazione completa
Consistenza normale
Volume 3,0 2,0-6,0 ml
ph 8,0 7,5-8,2
Concentrazione spermatica 4,6 20-100 milioni/ml
Conta totale 13,8 40-600 milioni/vol
Concentrazione spermi mobili 1 milioni/vol
Cellule rotonde totali 2 milioni/vol
Leucociti 1,0 < 1 milioni/ml
Agglutinati assenti

MOTILITA'
Motilita' progressiva basale 4 40-100 %
Motilita' progressiva dopo 2 h 4 %
Motilita' non progressiva 1 %
Motilita' assente 95 %

PARAMETRI CINETICI
VCL 22 >30 U/sec
LIN 30 >40 U/sec
ALH 1 >3 U/sec

TEST FUNZIONALI
Test di vitalita'(eosina) 10 50-100%
Swelling test 25 60-100%
MORFOLOGIA:
Forme normali 30 60-100%
Forme immature 5
Forme anomale 65
microcefale 3
macrocefale 6
Tapered 14
Amorfe 7
Angolate 16
Collo 15
Coda 4

MAR TEST
Antic.anti spermatozoi adesi 100 0-10 %
Fruttosio 3.6 1.2-5 mg/ml

Conclusioni:
Oligozoospermia severa;Astenozoospermia severa;Teratozoospermia.
Presenza di igG adese agli spermi(MAR TEST positivo)

RICERCA DEGLI ANTICORPI ANTI SPERMATOZOO
IMMUNOBEAD TEST INDIRETTO su plasma seminale BINDING

IgG POS: 1:16 (assenti)
IgA NEGATIVO (assenti)
IgM NEGATIVO (assenti)

Sede del Binding TESTA-TRATTO INTERMEDIO

Possibilmente vorrei qualche delucidazione anche sull'esito dell'immunobead test visto che non ne capisco molto.
Grazie ancora per la vostra cortesia.
[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il Mar test continuamente e significativamente positivo è un fattore clinico da tener presente.

Il fatto di aver raccolto il liquido seminale a casa non è invece una procedura canonica e quindi, ripetuto l'esame una terza volta in modo più preciso, potrebbe poi essere decisivo sentire il vostro andrologo per decidere l'eventuale ricorso ad una tecnica di riproduzione assistita.

Infine, se desidera poi avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html .

Un cordiale saluto.
[#21] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille
[#22] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Gentili Dottori,il ginecologo che ci segue ci ha detto che con questo liquido seminale l'unica strada da seguire e' quella della fecondazione assistita,nel nostro caso una icsi.Ci ha sconsigliato eventuali cure cortisoniche.
Vorrei chiedere alcune delucidazioni:

- Dall'esito sopra indicato mi sembra di capire che gli anticorpi attacchino la testa e il corpo dello spermatozoo.Se e' cosi', questo fattore puo' incidere sull'esito di un'eventuale icsi?

Grazie ancora per la disponibilita'
[#23] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Risposta sintetica: no, per le attuali conoscenze che abbiamo!