Utente 146XXX
Buona sera, sono la fidanzata di un ragazzo di 21 anni a cui è stato riscontrato un varicocele di terzo grado. Dopo uno spermiogramma è stato visto che non c'è alcun problema di infertilità perchè risulta tutto perfettamente a posto. Il medico dice che non serve operare. Il mio ragazzo è molto tranquillo anche perchè i consigli sono stati dati da medici di uno dei più importanti centri di Milano. Io però rimango con degli interrogativi, dati anche dalla mia ignoranza in materia: non viene detto che il varicocele prima si scopre di averlo meglio è così si opera subito e si limitano i danni? Potrebbero in un futuro presentarsi problemi di infertilità?
Ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,il varicocele (vene varicose del testicolo),ha la stessa diffusione delle emorroidi (anch'esse vene) e non mi risulta che tutti i portatori di emorroidi si operino.Analogamente per il varicocele,se il Paziente e' controllato e lo spermiogrmma offre valori "normali" si puo' decidere (quanto?) di limitarsi al controllo periodico.Cordialita'.