Utente 146XXX
Accuso un senso di oppressione e di bruciore al petto, ho eseguito più volte l'elettrocardiogramma, ed ho fatto l'e.c.g Holter nei quali non si è riscontrata alcuna anomalia... oltre alla tachicardia, mi capita di avere sensazioni di caldo e le mani sudaticcie... soffro d'insonnia e mi sento nervosa. Il medico di base mi ha detto che tutto ciò è causato dall'ansia che mi si è attaccata al petto... posso stare tranquilla?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, la Sua giovane età e la descrizione dei Suoi sintomi, che appaiono vaghi ed aspecifici, rendono estremamente probabile l'ipotesi formulata dal Suo medico. Una visita specialistica cardiologica potrà comunque confermarle lo stato di salute del Suo cuore.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie di aver risposto alla mia domanda.
Ho già effettuato una visita cardiologica, assieme all'elettrocardiogramma, e risulta tutto normale.
Quello che mi chiedo è: come è possibile che l'ansia possa produrre un fastidio simile?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, i sintomi che descrive sono proprio quelli tipici di una somatizzazione dell'ansia con lievi squilibri neurovegetativi.
In altre parole, nulla di patologico a carico del cuore. Stia tranquilla!
Cordiali saluti