Utente 146XXX
Buongiorno, ho 42 anni faccio una vita sana ed una modesta attività fisica.
Sono sposato da 13 anni e non c'è alcun problema.
Non ho mai avuto problemi di erezione ma nell'ultimo mese mi è successo più volte di non avere un'erezione sufficiente per un rapporto sessuale. Da qualche giorno ho un lieve dolore al testicolo sx che si protrae verso linguine.
Sono stato dal mio medico, ho fatto gli esami del sangue e sono risultati perfetti. Mi ha ordinato mezza pastiglia di Cialis che non ha minimante funzionato. Ora devo fare un eco color doppler scroto, pene ma visto i tempi lunghi volevo avere un' ipotesi di diagnosi dai sintomi descritti. Ho sentito parlare di varicocele. Può esserci questa ipotesi? La ringrazio infinitamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'eventuale varicocele non giuoca un ruolo significativo nel determinismo della disfunzione erettile.Aspettiamo la diagnosi andrologica prima di passare ad una terapia.Non capisco l'adozione di mezza compressa (da quanto?).E' stato visitato da un andrologo?.Ci aggiorni in merito. Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Il giorno stesso della mia visita dal medico di base per informarlo del mio problema mi ha prescritto esami del sangue e l'assunzione di mezza pastiglia di Cialis mezzora prima di avere rapporti sessuali e se questa avesse funzionato il mio problema sarebbe stato solo psicologico. Quando l'ho chiamato per dirgli che la pastiglia non ha funzionato mi ha prescritto l'eco color scroto, pene supponendo un problema vascolare. L'ho presa una sola volta e visto il non risultato non l'ho più presa perchè la situazione che si crea è molto difficile da sostenere psicologicamente
Non ho ancora prenotato una visita dall'andrologo volevo prima avere il risultato dell'eco.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non specifica la posologia del tadalafil,la cui azione,peraltro,si ottimizza in tempi più lunghi della mezz'ora consigliata...A questo punto,diffiderei del giudizio del medico di famiglia e sottoporrei il referto ecografico al solo andrologo.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio, non appena avrò il risultato dell'eco Le richiederò consulto.
Cordiali saluti