Utente 146XXX
Salve, ho visto trattare ad un mio parente una ferita lacero contusa contaminata (così l'hanno chiamata loro) in un modo che ritengo inopportuno. Mi sapreste dire come si deve medicare una ferita del genere che non necessità di punti??

Vi ringrazio anticipatamente...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dipende dalla sede della lesione, dalle caratteristiche (profondità, interessamento di strutture neurovascolari...) e del paziente (patologie croniche, eta'...) In genere è indicata pulizia meccanica' con fisiologica ed uso di antisettici per uso topico. In casi selezionati possono essere utilizzati antibiotici per via locale o sistemica. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta,
la ferita era ad un braccio, non era profonda perchè non necessitava di punti di sutura. Il parente è mio cugino di 36 anni in buona salute.

La mia perplessità è proprio nella procedura, cioè chi lo ha medicato avrebbe dovuto farlo in maniera "sterile"?? Perchè così non è stato fatto...anche ripetto alle linee guida che si sono seguite.

Grazie...