Utente 146XXX
Gentile dottore, da un pò di tempo ho notato un indurimento della vena a livello dell'attaccatura tra indice e mano destra. Appena comparso il problema se massaggiavo la parte, la vene tornava morbida, ma ora è spesso dura e causa anche dolore. Ho tra l'altro notato che diventa più gonfia e dura se sforzo la mano e ho l'impressione che il problema si sia acutizzato in seguito ad un prelievo di sangue. Devo preoccuparmi?
La ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

l'esecuzione di un prelievo di sangue è un evento traumatico limitato alla vena che lo subisce e a quelle vene che ad esso affluiscono.

in base alla disinfezione della zona, alla procedura, agli strumenti utilizzati, alla capacità dell'operatore ed anche alla "materia prima" l'evento può risultare più o meno indaginoso.

possono comunque residuare una infiammazione della vena che potrebbe anche arrivare a trombizzarsi (chudersi) totalmente o parzialmente momentaneamente.

solitamente con l'uso di pomate specifiche tale evento viene superato senza reliquati.

per le premesse relative al mezzo che stiamo utilizzando la inviterei a recarsi dal suo medico curante che potrà visitarla e qualora lo dovesse ritenere opportuno e necessario potrebbe prescriverle la pomata indicata.

cordiali saluti e ci tenga informati