Login | Registrati | Recupera password
0/0

Referto esami: bilirubina diretta alta

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009

    Referto esami: bilirubina diretta alta

    Buonasera a tutti i medici e gli utenti di questo forum.
    Sono un ragazzo di 20 anni e a breve dovrò presentarmi a un concorso nelle forze armate. Come da Bando di concorso ho fatto questi esami:

    emocromo completo,
    glicemia,
    azotemia,
    VES,
    creatinimemia,
    transaminasemia (GOT e GPT),
    GT,
    bilirubina totale e frazionata,
    colesterolemia totale,
    trigliceridemia,
    G6PDH.

    Questa mattina ho avuto i risultati e mi sono accorto che tre valori sono abbastanza alterati:

    Colesterolo Totale: 114 (Valore di riferimento: 120 - 200) BASSO

    BILIRUBINA FRAZIONATA
    Bilirubina totale: 0,82 (Valore di riferimento: 0,10 - 1,00)
    Bilirubina diretta: 0,40 (Valore di riferimento: 0,05 - 0,25) ALTO
    Bilirubina indiretta: 0,42 (Valore di riferimento: 0,04 - 0,75)

    Hbs Ab : >1000 (>10 positivo) Risulta così alto perchè sono vaccinato.

    Vorrei sapere se questi valori sono preoccupanti (non gli ho trascritti tutti perchè gli altri rientravano nei valori di riferimento). Inoltre ho letto su internet che la bilirubina diretta alta può essere causata da malattie del fegato tipo l'Epatite. Siccome io sono vaccinato è possibile che questo abbia influenzato questo valore dato che la bilirubina totale è apposto?
    Potete dirmi se questi valori possano conpromettermi il concorso?
    Grazie.



  2. #2
    professionista non più iscritto (id: 20563)
    Il colesterolo basso e' una cosa buona, e' perche' lei e' giovane. L'anti HBs dipende dalla vaccinazione ed e' positivo anch'esso.

    la bilirubina diretta (indicatore di colestasi) e' marginalmente elevata in un contesto di bilirubina totale normalissima. Altro sarebbe avere per es. 5 di biblirubina totale, con 4,5 di diretta - allora si' che parleremmo di un vero aumento.

    Il suo modesto aumento ha poco significato, anche perche' la bilirubina diretta e' relativamente delicata da dosare, vedra' che il suo valore (che se lei facesse un controllo potrebbe tranquillamente variare e dimezzarsi) non sara' causa di inidoneita'.




  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2009
    Gentile dottore,
    è stato chiarissimo. Grazie per la sua risposta.
    Un caro saluto.



Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26/04/2010, 07:59
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10/11/2009, 15:04
  3. Pcr elevata
    in Medicina di laboratorio
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30/05/2010, 01:48
  4. Colesterolo
    in Medicina di laboratorio
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 15/06/2010, 09:23
  5. Valore colesterolo troppo alto?
    in Medicina di laboratorio
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12/07/2010, 22:58
ultima modifica:  28/10/2014 - 0,07        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896