Utente 146XXX
Salve, sono una Mamma un pò preoccupata, a seguito di un TEST DA SFORZO MASSIMALE , sostenuto da mio figlio; Andrea compie 16 anni ad aprile è un'atleta e svolge attività sportiva a livello agonistico da circa 2 anni: nella sua specialità con la sua scuadra sono stati campioni Italiani under 14 e under 16, sottolineo questo per rendere l'idea dell'energia che mette nell'allenarsi, pesa 63 kg. è alto 168 cm, il test di cui sopra è stato eseguito con tappeto mobile, protocollo Bruce ,
INTERPRETAZIONE: PROVA INTERROTTA PER RAGGIUNTI CRITERI DI VALUTAZIONE. IN ESERCIZIO NON MODIFICHE ECGRAFICHE PER ISCHEMIA. NON ARITMIE. BUONA LA RISPOSTA CRONOTROPA, ECCESSIVA LA PRESSORIA.LENTO IL RECUPERO.
PROVA MASSIMALE, VALUTABILE NEGATIVA PER ISCHEMIA MIOCARDICA DA SFORZO.

La Pressione dopo 10 minuti nei valori massimi gli è arrivata a BP:220/115 FC:176 RPP:38720.
TEST: dispositivo : tappeto mobile -
protocollo : Bruce -
pressione massima : 220/115 mmHg (01:00r)
carico lavoro : 8,8 Km/h, 20,0% (10:00x)
durata : 17:23
fase dell'esercizio: 10:46
Stage nella fase dell'esercizio : 6
durata ultimo stage : 00:45
fase recupero : 06:33
ST più elevato : 01:30r in V5 (501 uV)

Il Medico che ha effettuato il test, mi ha consigliato di farlo valutare dal medico sportivo, ed è ovvio che ciò sarà fatto, lo già contattato mediante la società. Ma mi è stato anche consigliato di far rifare il test in altra struttura Ospedaliera per avere una conferma. Desidero un vostro consiglio/ valutazione sperando di non essermi dilungata o di non avere omesso nulla per permettervi una risposta, posso aggiungere che a mio figlio piace mangiare salato, ma alla sua età che sembra scoppiare di salute questo può influire? devo fidarmi di questo test? o devo rifarlo?.
Grazie in anticipo per la risposta che attendo con ansia.
Antonella.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Durante la prova da sforzo la pressione deve salire, amica di Catania. Non credo che ci siano patologie cardiache, In famiglia ci sono stati casi di ipertensione arteriosa? La pressione arteriosa di suo figlio, a riposo, è normale? Fuma? Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per risposta, no in famiglia non ci sono casi simili , non ha mai fumato, per quanto riguarda la pressione a riposo non ci siamo mai preoccupati di misurarla non c'è stato alcun bisogno, posso solo indicargli che all''inizio del test la pressione è stata indicata in : BP 130/80 FC 78 RPP 10140. e il medico, che ha effettuato il test, ha prima misurato la pressione riferendoci che era normale
Volevo comunque precisare che è ovvio che la pressione debba salire durante un test del genere, ma la mia preoccupazione deriva dal fatto che il test è stato interrotto perchè la pressione è salita troppo, è normale in un ragazzo di 16 anni che fà sport agonistico da tre anni e che non ha mai avuto nulla ?

Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Confermo la mia ipotesi: seguire senza dubbio i valori pressori del ragazzo. Un esempio? Se il motore di una automobile ha il "minimo" alto, fa prima a raggiungere il "fuorigiri". Cordiali saluti.