Utente 146XXX
Salve,
il mio compagno soffre di gravi alterazioni dello sperma (leggera oligospermia, grave astenospermia e altro), ma soprattutto, in ben 3 spermiogrammi (tutti quelli che ha eseguito) si evidenzia una teratospermia al 100% (100% di spermatozoi anomali, con anomalie di vario tipo). L'andrologo ci ha detto che ricade in quel 50% di uomini per cui non c'è una causa specifica della patologia e quindi non c'è cura, quindi ci hanno consigliato di sottoporci alla fivet. Ma io mi chiedo: se gli spermatozoi anomali non sono fecondanti, con quali spermatozoi feconderebbero l'ovulo? Vorrei evitare di farmi false speranze e sottopormi inutilmente a sovradosaggi ormonali. Inoltre, ho avuto una miomectomia 3 anni fa e nonostante il mio ginecologo, primario della clinica, sostenga (e tendo a crederci, da quel che ho letto) che non ci sono conseguenze per la fertilità, nel centro che ci ha proposto la fivet mi dicono che le mie tube sono probabilmente chiuse e che quindi, indipendentemente dalle condizioni del mio compagno, non sarebbe possibile altro metodo se non la fivet.....

Vorrei un parere da parte vostra e, se possibile, l'indicazione del miglior centro in europa per la cura della sterilità maschile, dato che, da parte mia, credo che non ci siano problemi gravi (le aderenze si possono eliminare chirugicamenter, ovulo regolarmenter ogni 28-29 giorni, non ho altre alterazioni nè fisiologiche nè anatomiche)?.

Io ho 34 anni e lui 45.

Vi ringrazio tanto per tutte le informazioni che potretet darmi,

Valentina

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
in europa non ci sono centri migliori di quelli che abbiamo qui.
l'unica strada che avrebbe senso è rivedere se esiste il modo di diagnosticare come mai il suo partner ha una terato così rovinosa, ovvero rifare il punto su tutte le analisi in vostro possesso.
al di la' di questo non esiste certezza della negatività di risultati della IVF con spermatozoi terato per cui provare potrebbe essere anche un modo per la verifica.
coraggio
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio, ma purtroppo già due andrologi hanno degtto la stessa cosa: non si sa perchè ha questa patologia e quindi non si puù curare...dalle altre analisi (ecografia dello scroto, visita andrologica, esami del sangue, delle urine e spermiocoltura) non emerge altro che un livello lievemente basso di testosterone (9.4 nmoli/L), alto di insulina (25.5 mU/L), trigliceridi (234 mg/dl) e colesterolo (228 mg/dl), ma nient'altro. E' 10 Kg circa sovrappeso, a dieta da una vita con risultati scarsissimi (metabolismo molto basso, pigtrizia, nonostante faccia sport, ma non aerobico). Se sapesse di qualche cvura, anche sperimentale, gliene sarei grata.
Cordiali saluti,

Valentina
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
ha mai fatto terapie, finora?
[#4] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Sì, ma solo con testosterone, che d'altronde risultava quasi normale dalle analisi (di pochissimo sotto ai valori minimi di riferimento). Gli hanno fatto sopprimere le statine ma continua a prendere l'aspirinetta per un infarto senza danno del miocardio avuto circa 7 anni fa.
Uno degli andrologi aveva anche consigliato l'Andriol, ma l'altro lo sconsigliava e quindi ha interrotto anche quello. Al momento prende solo testosterone (non ricordo il nome del farmaco), ma non ha mai fatto particolari cure.
La ringrazio ancora per la sua cortesia,

Valentina
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
creda, sono perplesso alquanto sull'uso del testosterone sulla fertilità maschile.
penso che vada ripensata con attenzione.
cordialmente