Utente 137XXX
BuonaSera
Non molto tempo fa avevo scritto per quanto riguarda il probelma " Fimosi non serrata " . L'intervento è riuscito bene anche se sono rimasti dei fastidiosi e gonfi merletti, della quale il mio urologo mi ha tranquillizato prescrivendomi una crema elasticizzante. Sono qui oggi per un'altro problema che sinceramente sta un pò occupando parte dei miei pensieri e mi porta spesso a conclusioni un pò disastrose ! Non ho ancora affrontato il mio primo "rapporto" e non vorrei rovinarlo a causa di un problema che so, si può facilmente curare ! Credo di avere il pene curvato verso il basso; ho fatto anche delle foto come indicato da parecchi siti in 3 posizioni diverse:
(alleghero un sito protetto per la visualizzazione delle immagini)

Dall'alto
http://img12.imageshack.us/img12/1169/dallaltou.jpg

Frontalmente
http://img651.imageshack.us/img651/3504/frontalmente.jpg

Lateralmente
http://img194.imageshack.us/img194/2334/lateralmente.jpg

Guardando le mie foto e confrontandole con le varie foto viste nei vari siti credo che il problema persista. Almeno credo. . .
Ora non mi resta che affidarmi ai vostri consigli per poi passare a tranquillizarmi o ad affrontare un'altro intervento che naturalmente non mi spaventa visto che con la Fimosi ho sconfitto anche questa grande paura!

Grazie come sempre per la vostra completa disponibilità
Coordiali Saluti
Utente 137538

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,prima di ricorrere ad un eventuale intervento di raddrizzamento,consiglierei di valutare il quadro clinico e la strategia terapeutica dopo un rapporto sessuale.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

la curvatura del suo pene appare abbastanza consistente e potrebbe crearle dei problemi di penetrazione e di rapporti sessuali.
Qualche volta pazienti con pene curvo non riescono a conseguire una rigidità ottimale e questi due problemi possono creare disagi o difficoltà penetrative.
Altri uomini con simili caratteristiche riescono, invece, ad avere rapporti validi .
Dovrebbe consultare uno specialista esperto nella chirurgia del pene per valutare appieno il suo problema.
Qualche informazione in più su www.andrologia.lazio.it
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
BuonPomeriggio
Mi rapporto alla prima risposta ! E' proprio quello che vorrei evitare. E al momento non potrei provare visto che sono Single hihih ! Io vorrei un rapporto perfetto senza nessuna complicazione! So che è una risposta un pò ridicola la mia però e cosi ! Invece della seconda risposta credo che ne parlerò prima con il medico di famiglia per poi avere una vista piu specializzata per capire bene cosa dovrò fare ! Si spera sempre nei migliori dei modi!
Grazie come sempre della vostra disponibilità
e se ci sono altri interventi da parte vostra mi farebbe piacere per sapere piu accuratamente cosa ne pensate!

Coordiali Saluti
Utente 137538