Utente 442XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 26 anni e sono un Poliziotto. Da una visita specialistica mi è stato diagnosticata una biretrusione dei mascellari e short face. Volevo sapere se affrontando l'intervento per risolvere la mia patologia, potevo correre il rischio di essere giudicato non ideneo al servizio e se può essermi preclusa la carriera (partecipazione a qualche concorso per avanzamento di grado).
Grazie mille a tutti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Servili
28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera,
sono un chirurgo Maxillo Facciale a anche un medico di Pol.Pen.!
Generalmente non dovrebbero esserci problemi in sede di commissione,se lei decide per un avanzamento di carriera.Ad ogni modo bisgnerebbe studiare tutta una serie di documentazioni che dovrebbe raccogliere su consiglio di un chirurgo maxillo facciale,eventualmente della sua città,e valutare di quanto possa variare la morfologia del volto tanto da dover cambiare i suoi documenti!!!!
Sono a sua disposizione per qualsivoglia curiosità!

Saluti
[#2] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2007
Il Dr. che dovrebbe eseguire l'intervento mi ha prospettato una evuluzione morfologica abbastanza consistente (considerato che dovrò affrontare un intervento alla mascella ed alla mandibola). Ritenuto che Lei appartiene ad una Amministrazione molto simile alla mia sarò molto più esplicito. Nella mia fattispecie io appartengo al Ruolo Agenti/Assistenti e sono in servizio presso la Squadra Mobile. Non vorrei per alcuna ragione che affrontando questo intervento mi possano giudicare non più idoneo ad un servizio operativo e non vorrei che mi venisse preclusa per qualche ragione la possibilità di partecipare ad un futuro concorso da Ispettore. Colgo l'occasione per chiedere altre informazioni. Ritenuto il tipo di intervento che devo affrontare, ritiene che possa essere rischioso praticare lo sport come la kick-boxing, ovviamente dopo aver aspettato un tempo idoneo per la guarigione?
La ringrazio anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Andrea Servili
28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buongiorno
mi scuso per la tarda risposta!
Allora le osteotomie che lei effettuerà,in caso decida di affrontare l'intervento chirurgico,sono abbastanza importanti.Suppongo che il collega Maxillo Facciale che ha consultato le ha dato tutte le spiegazioni del caso.
Lei deve calcolare per una guarigione definitiva almeno 40 giorni,che è il tempo necessario perchè il callo osseo faccia si che la frattura si consolidi completamente.Sono i tempi di recupero di una frattura classica.
Per la vita operativa non credo abbia mai problemi perchè in una situazione di reale colluttazione continua in volto è difficile che accada.Cosa diversa per un sport di contatto.
La giusta consolidazione ossea deve ricreare uno stato di stabilità QUASI originale,è pur vero che possono residuare piccole areee di debolezza ma,ripeto possono non vuol dire che ci saranno.
Il buon senso indica che in caso di sport di contatto ci se debba proteggere in maniera più adeguata,per esempio casco da boxe ecc.
Sono delle noie che però permettono a lei di risolvere un problema che non è solo estetico ma anche gnatologico e di masticazione.
Probabilmente dopo mesi sarà indicata la rimozione dei mezzi di sintesi,intervento semplicissimo,ovvero le placche e viti,le quali potrebbero darle fastidio in caso di contatto diretto.

Spero di essere stato sufficientemente esauriente

Saluti
[#4] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
oltre a confermarLe quanto già rispostoLe, desideravo puntualizzare che Le è stata diagnosticata "...una biretrusione dei mascellari e short face...".
E' opportuno valutare se questa situazione sia effettivamente,come Lei riferisce, una patologia: dal punto di vista funzionale e/o dal punto di vista estetico.
Questo è importante per definire le indicazioni al trattamento chirurgico o ortodontico-chirurgico, e quindi anche le Sue aspettative.
Qualora non fosse interessato dal punto di vista estetico, deve considerare ancor più le modifiche post-operatorie della Sua fisionomia facciale, che di certo Le sono state illustrate, e che potrebbero implicare anche il rinnovo dei Suoi documenti d'identità.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 442XXX

Iscritto dal 2007
Egregio Dr. Antonio Maria Miotti
mi sono rivolto ad un ortodonzista e successivamente ad un chirurgo maxillo-facciale per analizzare il mio caso in quanto ho un sorriso poco espressivo, pertanto sarei disposto a fare questo intervento soprattutto per un motivo estetico. Il chirurgo mi ha diagnosticato una biretrusione dei mascellari e un deficit nella mascella(short face), mi ha prospettato un avanzamento dei mascellari ed un innesto per compensare il deficit sopra descritto.
[#6] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.mo Sig.re,
è una motivazione più che condivisibile, e la chirurgia ortognatica, con la collaborazione tra ortodontista e chirurgo maxillo-facciale, permette di ottenere ottimi risultati.
Nell'interesse dell'utente, per il sanitario è importante conoscere ed analizzare motivazioni ed indicazioni.
Cordialmente