Utente 856XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni e da ottobre ,dopo un rapporto nn protetto con penetrazione anale il mio pene emana cattivo odore. inizialmente si era arrossato il glande e alla base di esso si accumlava una sostanza biancastra, poi dopo qualche giorno e' passato ma da li fino ad oggi emana cattivo odore anche dopo sole 6 ore dal lavaggio. circa una volta ogni 2-3 settimane il glande e' come se cambiasse pelle nel senso che dal basso fino all'alto si screpola(ma nn e' secco) ,rimane la pelle morta fatta a palline piccolissime, e ritorna normale.
Una mia curiosita', la mia ragazza ha avuto le prime mestruazioni a 11 anni. è normale?se inizia prima il periodo di fertilita' finisce anche prima?la menopausa verra' prima? e se si vero che eta'?
Vi ringrazio anticipatamente
cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
la mente umana fa degli strani giri e noi uomini siamo propensi a colpevolizzare certi comportamenti di cui non siamo molto convinti dando loro lacolpa di ciò che ci acade. Nel suo caso è forse così. Nonb vada a cecare fantasiose copnnessioni per il suo problema, che rimane quel che presumibilmente è: un problema di irritazione e di detersione. Si rechi pure da un dermatologo che le prescriva i prodotti ed imodi datti per gestirew sia la detersione che l'irritaZIONE CUTE.
uN CARO SALUTO.

Mocci
[#2] dopo  
Utente 856XXX

Iscritto dal 2008
Sinceramente non ho capito tanto la prima parte della sua risposta.nn vedo dove la mia mente possa c'entrare con il discorso.
Le ho scritto quello che ogettivamente succede al mio pene. Lei mi dice problemi di detersione(pulizia)e irritazione,ma e' possibile che anche dopo 3 mesi ci siano? pur lavandolo un giorno si e uno no come e' stato sempre lavato ma non emanando mai questo cattivo odore?e poi questo fatto del "cambio "di pelle che avviene ogni 2-3settimane pirma non avveniva.
mi dica,irritazione perche', perche' sono entrato nell'ano?nn e' stat la prima volta e le altre volte nn e' avvenuta l'irritazione.
Non ha risposto alla mia seconda domanda(curiosita'),che nn ha niente a che fare con il mio problema.
Mi scusi ancora per il disturbo, la ringrazio
Arrivederci
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
la seconda parte della risposta è che non si può dire, fondamentalmente è una cosa di tipo genetico, se volete avere una indicazione di massima potrebe essere utile vedere cosa è capitato alla madre della ragaza. SI peansa questo potrebbe essere indicativo, ma solo indicativo.
Per il rsto il mio discorso significava che non bisogna fare collegamenti che non necessariamente sono da fare, nel senso che non è detto che le correlazioni che lei ipotizza ci siano. Sul discorso di una presunta irritazione, poichè nel corso della mia carriera cose del genere ne ho viste a centinaia, le assicuro che è la prima causa delle balanopostiti, prima di qualsiasi altra, in maniera assolutamente incontrovertibile.
Tutto ciò in òinea generale, perchè poi l'ideale è la visita dermatologica.

Buona serata

Mocci