Utente 210XXX
Egregi Dottori, Vi scrivo per avere un consiglio su un problema che mi affligge da un pò di tempo. So bene che lo avete già pù volte affrontato, ma spero che mi possiate aiutare. Fin da piccolo ho sofferto di herpes labiale a episodi sporadici, massimo una volta l'anno. Tuttavia negli ultimi anni, l'incidenza di questo è aumentato. So che le cause sono numerose e per questo è sempre il caso di avere un'alimentazione corretta e proteggersi con stick solari nel caso in cui si prenda il sole. Il fatto però è che vorrei un consiglio su come cercare di limitare il più possibile l'insorgenza di recidive. Vivo infatti nel timore costante che a un cambio di stagione, o nel momento di forte stress, mi venga l'herpes. Nel momento in cui mi viene so bene come curarlo, ma aldilà del disagio interpersonale che comporta, la parte del labbro dove puntualmente si presenta, ha un evidente discromia rispetto a tutto il resto. Vorrei sapere come limitare al massimo le recidive, e in particolare quali sono eventualmente i farmaci/integratori da assumere (magari senza spendere un capitale) e quale sarebbe la posologia. Oppure va bene anche per esempio assumere vitamina b?! Ultima cosa è vero che l'amminoacido lisina regolarmente assunto può essere un valido aiuto?!
Vi prego di farmi un pò di luce a riguardo.
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Ogni patologia ha il suo perchè: anche l'Herpes rientra fra questi; durante una visita Dermato-venereologica, che le consiglio di effettuare, si potranno stabilire le eventuali connessioni anche mediante esami strumentali molto accurati e semplici da effettuare, con eventuali diminuzioni della immunità cellulo-mediata, la prima imputata in casi di recidive costanti e, per tranquillizzarla, tutt'altro che costantemente connessa con gravi patologie.

In tal caso sarà possibile effettuare anche delle terapie preventive tese ad aumentare queste difese del nostro organismo, (le cellule Natural Killer, una sub popolazione dei nostri linfociti T fra tutti, ma non solo).
La lisina è un aminoacido che non può incidere sulla patologia erpetica.
Carissimi Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA