Utente 146XXX
Gentili dottori vi illustro il problema di mia moglie sperando che mi possiate aiutare in qualche modo. Dunque il 23/10/2009 gli sono state diagnosticate all' ospedale San Filippo Neri di Roma:"neoformazioni epatiche di ndd, diabete mellito,ipertensione arteriosa, litiasi della colecisti".Successivamente dopo vari esami il 14/11/2009 si documentava che oltre ai calcoli, sulla parete antero-inferiore della colecisti, la presenza di una formazione solida, fissa di forma irregolare, in parte aggettante nel lume del viscere ed in parte infiltrante il fegato(2cm), riferibile ad eteroplasia.Mia moglie ha effettuato 4 cicli di chemioterapia con lo schema GEMOX, complessivamente ben tollerati e l' ultimo dei quali eseguito il 02/01/2010.Dopo la tac del 26/01/10 mi hanno comunicato che la malattia non si può curare.A chi mi posso rivolgere per cercare di risolvere?Spero che mi rispondiate il più presto possibile. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

occorrerebbe visionare tutta la documentazione clinica della paziente e valutare quali altre opzioni terapeutico restano in considerazione della diffusione di malattia. Anche l'ipertermia può avere un ruolo in questa seria condizione di malattia.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it