Utente 136XXX
SALVE HO 38 ANNI E PESO 83 KG. DA SEMPRE SOFFRO DI TACHICARDIA CHE PERO' è SEMPRE SCOMPARSA NEL GIRO DI 10 20 MIN QUINDI NON HO MAI FATTO INDAGINI,INVECE ULTIMAMENTE QUESTA TACHICARDIA è AUMENTATA HO AVUTO ANCHE CRISI NOTTURNE NEL SONNO AL PUNTO DI SVEGLIARMI PER IL FASTIDIO, E L'ULTIMA CRISI CHE HO AVUTO NON HA AVUTO CENNO A FERMARSI QUINDI DOPO 6 ORE DI TACHICARDIA MI SONO RECATA AL PRONTO SOCCORSO DOVE MI HANNO SOMMINISTRATO ISOPTIN E MI HANNO PRESCRITTO UN ECOCARDIOGRAMMA,DA QUEL GIORNO PERO' MI SENTO MOLTO STRANA IL BATTITO AUMENTA AL MINIMO MOVIMENTO E FACCIO FATICA A RESPIRARE POI HO DEI DOLORI A LIVELLO DEL FEGATO INSOMMA MA COSA MI STA SUCCEDENDO???
GRAZIE MILLE PATRIZIA PELLEGRINO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora Patrizia,
dai pochi elementi di giudizio che si possono evincere dal Suo racconto, sembra che Lei abbia avuto una tachicardia parossistica sopraventricolare.
Questa aritmia può essere innescata da innumerevoli cause scatenanti, e va necessariamente indagata più a fondo: come primo screening l'ecocardiogramma va benissimo, ma il suo risultato deve essere valutato da un collega cardiologo che Le consiglierà come proseguire l'iter diagnostico ed eventualmente terapeutico.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la sua disponibilita' è stao molto gentile,e comunque mi ha detto le stesse cose che mi hanno detto in pronto soccorso,l'unica cosa che io non capisco è come mai dopo l'ultima crisi sembra tutto peggiorato nel senso che prima non avevo nessun fastidio mentre adesso si è presentata questa cosa che sento molto gli sbalzi del cuore al minimo movimento non credo sia normale giusto??
grazie mille Patty
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Naturalmente, non avendoLa visitata personalmente non ho i mezzi per poterLe rispondere con cognizione di causa, ma non credo proprio che si tratti di recidive della TPSV.
E' molto probabile invece che Lei stia focalizzando la Sua attenzione sull'attività cardiaca, e quindi fisiologici aumenti di frequenza, secondari all'attività fisica, vengano da Lei avvertiti come patologici. Un ECG Holter potrà confermarLe questa ipotesi.
Al momento posso solo consigliarLe di non eccedere nell'uso di sostanze eccitanti (tè, caffè, coca-cola) e, se ha questa brutta abitudine, di non fumare.
Infine, se non Le è stata ancora prescritto, sarebbe utile uno studio della funzione tiroidea (anche se la Sua costituzione fisica non parrebbe quella di un'ipertiroidea).
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie di nuovo per avermi tranquillizzata. Seguirò i suoi consigli e farò gli esami prescritti e le comunicherò l'esito al più presto per avere un suo ulteriore parere.

Grazie mille cordiali saluti.
buona giornata! Patty
[#5] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Salve ho fatto tutte le ricerche del caso e siamo arrivati alla conclusione di fare un'ablazione,ora pero' visto che mi hanno riscontrato un'obesita' sono a dieta e la mia dietologa mi ha consigliato lo xenical da associare alla dieta secondo lei prendendo rytmonorm 150 mg e congescor 2,5 posso prenderlo??attendo un suo consiglio.
saluti
[#6] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
L'assunzione di orlistat (Xenical) non interferisce con la terapia che Le è stata prescritta (con le raccomandazioni che Le fornirà la collega dietologa), anche se personalmente preferirei cominciare tale terapia ad ablazione eseguita.
Cordiali saluti