Utente 146XXX
buon giorno a tutti sono un ragazzo di vent'anni alto 1.75 per 73kg di peso. circa sei mesi fa mi hanno diagnosticato dopo una gastroscopia un esofagite da reflusso causata da incontinenza cardiale. i medici mi hanno prescritto inibitori di pompa protonica.i medicinali non hanno fatto gran effetto. anche perche non soffro di acidita durante tutto il giorno ma solo dopo pranzo. questo mi sembra strano perchè mi hanno spiegato che l'esofagite da reflusso il senso di acidità e persistente invece io avverto acidità solo dopo pranzo.a colazione alla sera non ho acidità e le abitudini alimentari sono sempre le stesse non mangio ne troppo ne troppo poco. il gastroenterologo ha detto che con i farmaci gli inibitori di pompa protonica non dovrei più avere problemi. ma allora perche ho ancora acidità e bruciore e perche solo dopo mangiato. puo essere dovuto a un problema di ansia. se fosse un problema di ansia i farmaci prescritti avrebbero effetto comunque.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il problema in genere e' piu' complesso di quanto si pensi: spesso i farmaci da soli non bastano per risolvere la sintomatologia: occorre stare attenti alla dieta e variare, se necessario, alcune abitudini comportamentali. Ovviamente ogni caso fa storia a se', ed e' per questo che bisogna rivolgersi ad un buon Gastroenterologo che sia in grado di seguirla nel tempo, e contemporaneamente che le prescriva quegli accertamenti atti a capire se, come ultima speranza, ci sia possibilita' di risolvere il problema anche con metodi chirurgici.
Cordiali saluti