Utente 982XXX
Gent.mi Medici Mi sono presentato la settimana scorsa al ps con crdiopalmo e dispepsia (avevo extrasistole persistenti da 2 giorni). Ricoverato e dimesso dall'ospedale dove ho convissuto per tre giorni con tre anziani ammalati gravi di affezioni ai polmoni, due dei quali deceduti, ho da tre giorni una continua dispnea che migliora con il riposo a letto con due cuscini sotto il capo.

Da sei anni ho la pressione minima sui 130/140 - 90/95 senza terapia. Attualmente Colesterolo 260 - 40 - peso 99 per 178 di altezza. Non fumo nè bevo alcol. Non faccio moto. Familiarità per cardiopatie (1 angina 65 anni , 1 anurisma 65 anni, 2 ictus 44 e 65 anni).

Da due anni soffro di reflusso gastroeseofageo (dolori retrosternali, ma non bruciore e esofagite grado A come da gastroscopia) e curato con una compressa di Lucen 40 al mattino e di sindrome da intestino irritabile che ultimamente non da disturbi. Spesso la notte mi si gonfia l'addome svegliandomi e impedendomi per ore di riaddrmentarmi. Inoltre sono stato afflitto da disturbi d'ansia con sintomatologia varia e invalidante. Per questi ho seguito una psicoterapia per una nno con buoni risultati attualmente interrotta da due mesi.

Queste le conclusioni all'atto delle dimissioni: paramentri ematici Hb 14,9 - GB 7,74 - GR 4,89 - PLT 317 - amilasi 103 - lipasi 50 - GPT 48 - GOT 25 - CK 193 - frazione MB nella norma - troponina negativa - PCR 0,38.
All'ingresso del nostro reparto il paziente presentava dolenzia in regione epimesogastrica evocata dalla palpazione profonda dell'addome. Parete trattabile su tutto l'ambito. Rx torace: Emidiaframma sin marcatamente sollevato ed ipomobile rispetto al controlaterale. Non lesioni pleuroparenchimali in atto. Mediastino superiore allargato verso dx a caratter vascolare. Seni costofrenici liberi. OCV in rapportoad età e soma. Un ecografia addominale ha evidenziato lieve epatomegalia steatosica lesioni focali. Colecisti alitiasica con vie biliari non dilatate. Regione cefalopancreatica e reni nella norma. Milza mal visualizzabile (dislocata cranialmente). Asse splenoportale pervio e di calibro regolare. Aorta di calibro e decorso regolare. Vescica a pareti regolarie contenuto omogeneo. Prostata nella norma. Un ECG dinamico secondo Holter ha documentato alcuni BEV isolati polimorfi con alcuni BESV (FC media 70 - FC max 100 bpm). Esanme ecografico ha mostrato rotazione antioraria del qrs con aspetto normale.
Per quanto riguarda gli esami biumorali vi è da segnalare GOT 18 - GPT 38 - GGT 60 - FA 86 - TSH 0,83 - Pressione sanguigna 135 - 90
Terapia: Lucen 40 1 cp - Ranitidina 300 1 cp mattino - Sequacor 1,25 1 cp ore 8 - Gaviscon dopo pranzo.

Cosa posso fare per chiarire la quastione della dispnea e del cuore (se ve ne fosse necessità)?

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
gli esami praticati e riportati ad eccezione di un Holter ECG, non hanno indagato sulla funzione cardiaca e/o polmonare. Utile a mio avviso una eventuale consulenza cardiologica e pneumologica al fine di sottoporla ad altri esami come un ecocardiogramma ed una spirometria.
Saluti