Utente 212XXX
Gentili dottori sono un ragazza sposato di 26 anni. Ieri per tutto la giornata mi sono stimolato il pene ed ero sempre quasi pronto ad eiculare. Ieri sera ho avuto un rapporto con mia moglie che è durato 3 minuti, perchè poi sono venuto.Ho paura che non soffra di eiculazione precoce. I rapporti che ho con lei vanno dai 2 ai 3 a settimana.
Rientro in coloro che hanno questa" malattia"? Mi rendo conto che quando mi appresto ad unirmi con lei mi sento"super-eccitato". Può essere questo, oppure il fatto che mi sia stimolato tutto il giorno ha inciso parecchio? Gentilmente aiutatemi anche con qualche consiglio.
Grazie infinitamente.
Cordialità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Leonardo Di Gregorio
28% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Certamentel'eccessiva stimolazione prima del rapporto sessuale le ha facilitato il raggiungimento dell'orgasmo. Tre minuti preceduti da una intensa stimolazione non sono da eiaculatore precoce