Utente 147XXX
Salve, volevo esporre il mio problema per avere qualche parere in più. Ho 40 anni, altezza 182, peso 80kg (di + in invero e di - in estate). Da diversi anni soffro di questi FFA circa una volta l'anno (nel 2009 due volte). Capita che il cuore "parte" (è successo sia durante uno sforzo che anche a completo riposo - dormendo) e per circa 8 ore va per i fatti suoi. Dopo rientra nella normalità. E' sempre successo d'estate quando faccio più attività fisica e mangio meno.

Faccio un lavoro abbastanza sedentario ma pratico un po' di attività fisica, specialmente in estate faccio allenamento quasi tutti i giorni con un'ora o due di bicicletta (i weekend anche 3/4 ore). Non fumo, bevo vino ai pasti in modo moderato,

Tramite il mio medico ho svolte diverse indagini (visite cardiologiche, ecocardio, holter, ecg da sforzo, tiroide, magnesio, potassio ecc.), ma tutte hanno dato esito negativo. Il solo test da sforzo ha denotato un po' di lentezza nel recupero, infatti per passare dai 174 bpm a valori quasi normali ci ho messo diversi minuti.

Ho la pressione un po' alta, donando il sangue la misurano ogni 3 mesi e i valori erano di 140/90, ultimamente raggiungo anche 140/95. Il medico alla fine di tutta questa trafila di indagini mi ha consigliato di prendere il bisoprololo 1,25 x 2 volte al dì, in modo da regolarizzare anche la pressione.

Un altro parere sarebbe utile. Grazie molte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
senza poter visionare gli esami da lei effettuati e considerato il suo scritto e il solo problema ipertensivo, non si può altro che confermarle la terapia indicatole, invitandola semmai a ridurre il suo peso ed aumentare la sua attività fisica.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
"ridurre il suo peso ed aumentare la sua attività fisica"... è proprio quello che sto cercando di fare.
grazie