Utente 145XXX
Salve Gentile Medico,

Recentemente ho fatto tutti gli esami di routine tra cui le urine

Le riporto le alterazioni che mi hanno messo in allarme:
Chetoni (di norma assenti) 10,0 mg/dL
Urobilinogeno (max 0,2) 3,0 mg/dL

peso specifico 1.025
ph 5
aspetto LEGGERMENTE TORBIDO (da colore giallo)

Sedimento:
muco NUMEROSI
leucociti RARI

il campione è mattutino,a digiuno per la glicemia (82),inoltre il giorno precedente non ho mangiato quasi nulla,sono uomo,anni 20,un pò sovrappeso, 73kg per 167cm di h.
A cosa sono dovute le alterazioni?Che iter diagnostico considerare?
Grazie dei riscontri.
[#2] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività +28
0% attualità +0
16% socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,
è difficile fare una diagnosi o proporre un iter solo sulla base di un singolo esame urine. Il suo medico, che gliel'ha prescritto e che la conosce, sicuramente è in grado di spiegare nel migliore dei modi queste piccole alterazioni.

In generale, la presenza di una modesta chetonuria può essere espressione dello stato di digiuno prolungato; immagino che lei non sia diabetico. Quindi nulla di patologico.

L'aumento dell'urobilinogeno non può essere facilmente interpretato se non si conoscono gli esami di funzione epatica e l'emocromo.

Cordialità
[#3] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Salve, grazie mille della risposta e mi scusa per il mio ritardo ma mio padre è stato operato per un tumore e sono stato assente.
Posso farle una domanda ulteriore?
Ho letto sull'urobilinogeno e il suo aumento tantissime patologie collegate,ma anche che non è un dato clinico di rilievo, può spiegarmi gentilmente il perchè?
L'emocromo è risultato nella norma appena posso le posto i valori esatti,gli esami epatici non erano inclusi in quanto era un prelievo di routine.
Il medico curante insiste che è inutile fare altri accertamenti,poichè il valore è alto secondo lui perchè le urine erano concetrate,poichè in quel periodo bevevo poca acqua e perchè l'importante è che non ci sia bilirubina nelle urine,l'urobilinogeno può sfalsare il suo valore facilmente.

COndivide questa decisione?
Avevo chiesto almeno di ripetere l'esame un mese e mezzo dopo (adesso intendo) ma mi ha detto che pe lui non c'è necessità, quindi non me li ha prescritti ...

Cosa ne pensa da specialista?
[#4] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività +28
0% attualità +0
16% socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Salve,

come le dicevo, il suo medico è senz'altro il più indicato a interpretare i dati di laboratorio alla luce della sua situazione clinica.

Mi trovo quindi d'accordo con il suo atteggiamento.


Cordialità