Login | Registrati | Recupera password
0/0

Analisi delle urine alterate, urobilinogeno alto

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Analisi delle urine alterate, urobilinogeno alto

    Salve Gentile Medico,

    Recentemente ho fatto tutti gli esami di routine tra cui le urine

    Le riporto le alterazioni che mi hanno messo in allarme:
    Chetoni (di norma assenti) 10,0 mg/dL
    Urobilinogeno (max 0,2) 3,0 mg/dL

    peso specifico 1.025
    ph 5
    aspetto LEGGERMENTE TORBIDO (da colore giallo)

    Sedimento:
    muco NUMEROSI
    leucociti RARI

    il campione è mattutino,a digiuno per la glicemia (82),inoltre il giorno precedente non ho mangiato quasi nulla,sono uomo,anni 20,un pò sovrappeso, 73kg per 167cm di h.
    A cosa sono dovute le alterazioni?Che iter diagnostico considerare?
    Grazie dei riscontri.




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 79 Medico specialista in: Nefrologia

    Risponde dal
    2009
    Gentile Utente,
    è difficile fare una diagnosi o proporre un iter solo sulla base di un singolo esame urine. Il suo medico, che gliel'ha prescritto e che la conosce, sicuramente è in grado di spiegare nel migliore dei modi queste piccole alterazioni.

    In generale, la presenza di una modesta chetonuria può essere espressione dello stato di digiuno prolungato; immagino che lei non sia diabetico. Quindi nulla di patologico.

    L'aumento dell'urobilinogeno non può essere facilmente interpretato se non si conoscono gli esami di funzione epatica e l'emocromo.

    Cordialità


    Dr. Filippo Mangione
    Specialista in Nefrologia

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Salve, grazie mille della risposta e mi scusa per il mio ritardo ma mio padre è stato operato per un tumore e sono stato assente.
    Posso farle una domanda ulteriore?
    Ho letto sull'urobilinogeno e il suo aumento tantissime patologie collegate,ma anche che non è un dato clinico di rilievo, può spiegarmi gentilmente il perchè?
    L'emocromo è risultato nella norma appena posso le posto i valori esatti,gli esami epatici non erano inclusi in quanto era un prelievo di routine.
    Il medico curante insiste che è inutile fare altri accertamenti,poichè il valore è alto secondo lui perchè le urine erano concetrate,poichè in quel periodo bevevo poca acqua e perchè l'importante è che non ci sia bilirubina nelle urine,l'urobilinogeno può sfalsare il suo valore facilmente.

    COndivide questa decisione?
    Avevo chiesto almeno di ripetere l'esame un mese e mezzo dopo (adesso intendo) ma mi ha detto che pe lui non c'è necessità, quindi non me li ha prescritti ...

    Cosa ne pensa da specialista?




  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 79 Medico specialista in: Nefrologia

    Risponde dal
    2009
    Salve,

    come le dicevo, il suo medico è senz'altro il più indicato a interpretare i dati di laboratorio alla luce della sua situazione clinica.

    Mi trovo quindi d'accordo con il suo atteggiamento.


    Cordialità


    Dr. Filippo Mangione
    Specialista in Nefrologia


Discussioni Simili

  1. Coliche renali
    in Nefrologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30/07/2011, 15:54
ultima modifica:  13/08/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896